Recensioni

Recensioni
Recensioni

Consigli di lettura

Consigli di lettura
Consigli di lettura

Blogtour

Blogtour
Blogtour

[ RECENSIONE ] Nei Tuoi Occhi di Nicholas Sparks | Sperling&Kupfer

NEI TUOI OCCHI di Nicholas Sparks
Prezzo: 14.00€ | Pagine: 504
er ripagare i sacrifici dei genitori, Maria ha lavorato giorno e notte fino a diventare un avvocato di successo. Lei è bella, di quella bellezza scura e appassionata che hanno le donne latine, eppure non ha una relazione, tutta presa prima dalla laurea e poi dal posto in un prestigioso studio legale. Qualcosa, però, mette in pericolo la sua carriera e Maria sente il bisogno di rientrare a Wilmington e cercare il calore della sua famiglia. Colin sta facendo del suo meglio per ridare un significato alla propria esistenza. Non ha ancora trent'anni, ma la violenza lo ha già segnato profondamente e lui non vuole più correre il rischio di finire in prigione. Le sue giornate sono scandite dallo studio, dalla palestra e dal lavoro nel bar di Wilmington, la città dove vive ora grazie a una coppia di amici che gli fa da famiglia. È affascinante e lo sa, ma in questo momento una relazione è l'ultimo dei suoi pensieri. Ma al destino piace rimescolare le carte, e lo fa in una notte di pioggia torrenziale. L'incontro casuale tra Colin e Maria è l'inizio di qualcosa: forse, una promessa di futuro. Che rischia di essere distrutto dai demoni del loro passato. Per conquistare la felicità dovranno affrontarli insieme, e fare del loro giovane amore l'unica protezione contro la violenza del mondo.
« Ooops, I did it again! » cantava Britney Spears nel lontano anno 2000 e dopo aver voltato l'ultima pagine del nuovo romanzo firmato da Nicholas Sparks posso solo dire che il poeta dell'amore ha colpito nel segno, ancora una volta! Eppure non era così scontato, ve lo posso assicurare.. pur avendo conosciuto, apprezzato e poi amato Sparks libro dopo libro, storia dopo storia, attraverso personaggi emblematici, accattivanti e reali nella loro umana complessità, negli ultimi anni mi sono ritrovata in mano una sensazione di incompletezza, come se qualcosa di importante fosse effettivamente disperso tra quelle pagine intrise di sentimento, di enfasi e di quell'amore così appassionato da essere complice di quell'inevitabile colpo di fulmine che ha sedotto milioni di persone in tutto il mondo. Che fine ha fatto Nicholas Sparks? mi chiedevo. Così, quando è stata annunciata l'imminente uscita del nuovo See Me, mi sono ritrovata immersa in una trepidante attesa mista alla consapevolezza di avere importanti aspettative da riversare in questo nuovo viaggio.

Prima di procedere oltre ed addentrarmi nelle varie sensazioni che mi hanno accompagnata durante la lettura, devo necessariamente avvertirvi che questo non è il tipico romanzo d'amore alla Nicholas Sparks, Certamente l'amore occupa una posizione importante, ma non centrale. E' come un collante, un filo invisibile, un lungo nastro di seta rossa - delicato e resistente allo stesso tempo - capace di legare perfettamente ogni personaggio, ogni vicenda ed ogni inevitabile imprevisto che troveremo lungo questo impervio cammino. Gli stessi protagonisti, in effetti, rappresentano un punto di svolta rispetto ai suoi precedenti lavori che, a mio personalissimo avviso, rappresenta una delle scelte vincenti dell'intera narrazione. Maria e Colin sono due parti della stessa medaglia. Due persone profondamente diverse, ma che per tutta la vita hanno lottato contro ogni pregiudizio e paura, affrontando le difficoltà di petto e senza vergogna, cadendo in molti casi, ma sempre con la profonda convinzione di potercela fare, di poter scrutare la vita a testa alta, nonostante tutto. 

E come nella migliore delle favole moderne, il loro incontro viene facilitato dal fato, da quel destino che siamo sempre pronti a criticare o condannare in ogni situazione sfavorevole, ma che può rivelarsi - semplicemente mettendoci in discussione - la più bella delle avventure. Colin e Maria sono protagonisti imperfetti, con un passato difficile alle spalle. Un passato che li ha fatti diventare quello che sono oggi, plasmandone comportamenti e reazioni, confronti e rivalità, paure e sofferenze. 
Ed è proprio quel passato che bussa freneticamente alla loro porta proprio quando ogni cosa sembra aver finalmente preso il posto che merita; un passato che dovranno affrontare insieme, vivendone ogni aspetto, confrontandosi con l'amara realtà che grida vendetta e che non sembra avere ancora un volto. Mistero, dunque, ed anche una buona dose di affascinante adrenalina che accompagna il lettore, mano nella mano, per tutta la seconda parte del romanzo. Ed è proprio qui che troviamo la novità e quel tassello mancante che Sparks riesce a cucire perfettamente attraverso un pericoloso mix di conflitti e di verità taciute, di paure e recriminazioni, di illusioni e dolorosi fraintendimenti. 

Nei Tuoi Occhi è il romanzo più corposo scritto da Sparks nella sua carriera, ma non per questo risulta pesante o ripetitivo. La ragione è da ricercare nell'acuta scelta dell'autore di tracciare una trama che sembra percorrere una strada ben delineata e precisa fin dalle prime pagine, per poi virare improvvisamente, senza alcun preavviso, verso un cammino ignoto così da non lasciare altra scelta al lettore che rimanere ancorato alle sue parole, finendo per divorarne pezzo dopo pezzo, capitolo dopo capitolo con una tale frenesia che riflette perfettamente il ritmo cadenzato e continuo di tutta la seconda parte della narrazione. Quelle che ho delineato fino ad ora sono le novità che mi hanno particolarmente colpito e che mi hanno fatto apprezzare la scelta anche coraggiosa intrapresa da Sparks, ma, allo stesso tempo, non posso che tranquillizzare gli affezionati e i fan di lungo corso di questo autore: è il poeta dell'amore e questo è forte, chiaro e tangibile in ogni singola parte del romanzo; una caratteristica incancellabile che risuona ed ammalia il lettore grazie alla naturale capacità di Sparks nel descrivere accuratamente ogni più piccola sensazione, ogni minima sfaccettatura di questo potente sentimento che invade la vita dei suoi protagonisti, come potrebbe invadere facilmente anche la nostra!

7 commenti

  1. Ce l'ho, ce l'ho! *-* comprato appena uscito, non vedo l'ora di iniziarlo!
    Di questo autore ho letto solo L'ultima canzone e vorrei leggere altro di suo. spero che questo nonostante sia corposo mi piaccia *-* anzi, proprio per questo dovrebbe piacermi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. *-* se sarà di tuo gradimento ( come spero! ) ti consiglio di leggere i suoi primi romanzi come Le pagine della nostra vita, ad esempio, per entrare pienamente nell'ottica e nel mondo di Sparks. Io ho iniziato per puro caso proprio con quel romanzo e ne ho letto inevitabilmente uno dietro l'altro ;)

      Elimina
  2. Sono contenta ti sia piaciuto *-* adesso sono ancora più curiosa, anche se in realtà nella mia libreria ci sono ancora altri suoi libri che aspettano di essere letti!

    RispondiElimina
  3. Ho trovato questo romanzo molto banale e semplicistico con la trama scontata.sinceramente non mi è piaciuto per nulla,rientra nel solito genere new adulta senza quel pizzico coinvolgente.

    RispondiElimina
  4. Scusate potete dirmi come va a finire, in parole povere, tra i due ragazzi dopo il loro incontro? VI PREGOO!

    RispondiElimina
  5. io lo trovo stupendo, riesco ad immagginarmi perfettamente la scena, quando racconta le scene 'forti' mi scendevano le lacrime talmente mi immedesimavo nel racconto.
    come sempre rimango senza parole...

    RispondiElimina
  6. Bellissimo, anche se devo ammettere che avrei preferito un finale più movimentato, non scontato, visto la personalità del personaggio maschile.

    RispondiElimina

Leggere in Silenzio vive attraverso i vostri commenti, quindi lasciate un segno del vostro passaggio! Grazie per il vostro sostegno, Lettori.

Powered by Blogger.
Back to Top