Recensioni

Recensioni
Recensioni

Consigli di lettura

Consigli di lettura
Consigli di lettura

Blogtour

Blogtour
Blogtour

[ RECENSIONE ] La Vita in Due di Nicholas Sparks | Sperling&Kupfer

Oggi torno a parlarvi di uno dei miei selettivi e letterari safest place to hide - citazione dei miei amati Backstreet Boys credetemi non a caso - che risponde al nome di Nicholas Sparks. Ora, credo che sia chiaro come il genere romance sia quanto di più lontano dalle mie corde, eppure... Eppure il poeta dell'amore è riuscito a scalfire quell'ostinata scorza da lettrice intransigente e disincantata diventando quell'eccezione che conferma la regola che tanto ci piace incontrare! Tutta questa premessa per anticipare la recensione di oggi: La vita in due di Nicholas Sparks per Sperling&Kupfer.

LA VITA IN DUE di Nicholas Sparks
Prezzo: 19.90€ | Pagine: 512
A trentaquattro anni, Russell Green ha tutto: una moglie fantastica, un'adorabile bambina di cinque anni, una carriera ben avviata e una casa elegante a Charlotte, in North Carolina. All'apparenza vive un sogno, ma sotto la superficie perfetta qualcosa comincia a incrinarsi. Nell'arco di pochi mesi, Russ si trova senza moglie né lavoro, solo con la figlia London e una realtà tutta da reinventare. E se quel viaggio all'inizio lo spaventa, ben presto il legame con London diventa indissolubile e dolcissimo, tanto da dargli una forza che non si aspettava. La forza di affrontare la fine di un matrimonio in cui aveva tanto creduto. Ma soprattutto la forza straordinaria di essere un padre solido e affidabile, capace di proteggere la sua bambina dalle conseguenze di un cambiamento tanto radicale. Alla paura iniziale, poco alla volta, si sostituisce la meraviglia di ritrovare dentro di sé le risorse che servono per fare il mestiere più difficile del mondo, il genitore. Russ scopre di saper amare in un modo nuovo, di quell'amore incondizionato che non deve chiedere ma solo offrire. E forse per questo potrà anche rimettersi in gioco con una donna alla quale dare tutto se stesso.
Ho acquistato La vita in due il giorno stesso della sua uscita. Ho aspettato per varie settimane sperando di centrare il momento adatto, quello giusto in grado di farti apprezzare il romanzo in pieno senza remore o distrazioni. Perchè per me Nicholas Sparks non è uno scrittore come gli altri! Ed oggi mi ritrovo a condividere con voi la mia sorpresa nell'aver vissuto una storia che non mi aspettavo, che mi ha cullato con una genuina semplicità in grado di coinvolgere e conquistare senza alcun sforzo. Ecco perchè - senza dubbio - posso consigliarvi la lettura di La vita in due di Nicholas Sparks.

Tra le pagine di La vita in due riscontriamo e respiriamo in pieno un romanzo reale e veritiero in grado di riflettere luci ed ombre di una normale famiglia nella sua ordinaria quotidianità. 
Non è una favola quella raccontata da Sparks, ma la storia pura e semplice del coraggio di un padre, dell'amore di un fratello e delle paure di un figlio. Ne La vita in due ritroviamo l'unicità dello stile linguistico e narrativo di Sparks che, a mio personalissimo avviso, si era un po' perso nelle ultime pubblicazioni. Una prosa leggera e scorrevole, naturale ed accattivante che gioca con i suoi personaggi e le loro mutevoli dinamiche in modo preciso e mai scontato, lasciando nel cuore del lettore una sensazione intima e piacevole che fa battere il cuore e che sa emozionare.

Pur trovandoci davanti ad una storia ricca di stravolgimento ed accurati colpi di scena, quello che colpisce fin dalle prime battute è il naturale coinvolgimento che letteralmente ti abbraccia in modo spontaneo, semplice ed essenzialmente veritiero. È la verità il centro focale di questo romanzo! La verità di essere fragili, in quanto essere umani. La verità di accettarsi e comprendersi, di migliorarsi e di non essere mai soli. La verità che è anche paura di fallire. Questa è la storia di Russell e London. Padre e figlia che - in un punto imprecisato della loro vita che li travolge e inevitabilmente li cambia - iniziano a conoscersi davvero, a viversi e a comprendersi, ad ascoltarsi e a perdonarsi, creando quell'inspiegabile e fondamentale legame in grado di unire ogni piccola donna al suo principe senza macchia. 
Punto di forza di La vita in due sono i personaggi che, nel bene e nel male, sanno scalfire la superficie accompagnando il lettore in un viaggio che sa di scoperta ed umana consapevolezza. Personaggi in grado di conferire sfumature quasi tangibili ad un sentimento così complesso come l'amore e che in questo romanzo ci viene raccontato attraverso una chiave di lettura più intima e profonda a cui, forse, non siamo abituati. Quell'amore che ci rende fragili ed egoisti, ma anche ciechi ed incapaci di reagire. Un amore che, allo stesso tempo, ci culla e ci allontana. Quella presenza silenziosa che ci permette di sentirci al sicuro senza il timore continuo di essere sbagliati. 

Probabilmente avrete già intuito cosa sto per dirvi. 
La vita in due è quel genere di romanzo che sento di consigliarvi, amanti o meno del genere in questione. Perchè al suo interno troverete emozioni pure ed intense, scelte sbagliate e lontani ripensamenti. Ovviamente troverete anche l'amore in questa storia , ma di quello che sa coinvolgere ed emozionare nella sua forma più intima e complessa perchè Sparks in La vita in due ci permette di guardare oltre le frasi fatte e riscoprire l'imperfezione di un sentimento che splende forte nelle nostre vite!

4 commenti

  1. Ciao! Amo Sparks e questo è un romanzo che devo assolutamente recuperare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gaia! Tra gli ultimi suoi romanzi è sicuramente quello che posso consigliarti senza se e senza ma...

      Elimina
  2. Non capisco perché molti vogliano collocare Sparks tra gli autori di "romanzacci". Il suo stile riesce sempre ad emozionare senza scendere nei classici stereotipi, secondo me. Inserirò anche questo libro nella mia wishlist, grazie! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda Piera non lo so. Dalla mia personalissima esperienza posso assicurarti di non amare il genere romance e di trovarlo in moltissimi casi scontato e privo di contenuti. Sì, Sparks parla d'amore, indubbiamente, ma a parer mio lo fa in una maniera molto profonda, personale ed intima creando un legame immediato con il suo lettore. E se è riuscito a far innamorare una recalcitrante come me, credimi, i romanzacci - come li hai definiti tu - sono ben altri!

      Elimina

Leggere in Silenzio vive attraverso i vostri commenti, quindi lasciate un segno del vostro passaggio! Grazie per il vostro sostegno, Lettori.

Powered by Blogger.
Back to Top