Recensioni

Recensioni
Recensioni A-Z

Consigli di lettura

Consigli di lettura
IN LIBRERIA

Blogtour

Blogtour
Blogtour & Review Party

[ BLOGTOUR ] IO QUI, TU LA' di Mauro Zucconi | Fazi Editore | Personaggi


Avete mai pensato di scrivere al vostro scrittore preferito? Cosa accadrebbe se la vostra intraprendente mail trovasse, infine, risposta? Scopriamo insieme i personaggi principale del romanzo di Mauro Zucconi - Io qui, tu là - per Fazi Editore.  

IO QUI, TU LA' di Mauro Zucconi
Prezzo: 16.00€ | Pagine: 222
Eugenio è uno scrittore la cui prima aspirazione è sempre stata quella di essere felice. A trentacinque anni, però, si ritrova stretto in una relazione frustrante, non ha veri amici, è sempre più solo, senza speranze né prospettive. Da troppo tempo ormai vive una storia soffocante con Addolorata: i due si disprezzano, stanno male insieme, ma non riescono a prendere l’unica decisione che sarebbe opportuno prendere, quella di lasciarsi. A salvare Eugenio dallo sconforto e dall’apatia che ormai caratterizzano le sue giornate è l’incontro telematico con un’intraprendente lettrice, nonché sua ammiratrice, che grazie a uno scambio di email dapprima sporadico, poi sempre più intenso, riuscirà a strappare il protagonista alla sua cronica insoddisfazione, dandogli motivo di rinnovare la sua voglia di vivere nella ricerca della felicità..

I PERSONAGGI

Eugenio scrittore, trentacinque anni. Fin da bambino, una prima aspirazione in apparenza banale, ma per nulla scontata ha sempre accompagnato Eugenio in ogni fase della sua vita: essere felice!
Una sensazione indispensabile quella delle felicità, magnetica e fugace, capace di innalzarci o di sbatterci a terra nell'arco di pochi secondi. Un magnetismo, appunto, capace di condurre l'uomo nel corso dei secoli verso misteriose vie, in molti casi accidentate e decisamente piene di buche. E per Eugenio la strada verso la felicità aveva la precisa fisionomia di una donna, eppure...
Eppure ha incontrato Addolorata che nulla ha a che vedere con quel costante raggio di felicità. 
Lei, infatti, è priva del benchè minimo senso dell'umorismo, costantemente imbronciata e in rotta con il mondo intero, triste e negativa, sorretta da un'incontrovertibile senso di opprimente infelicità. Una donna che non sa accettare - o meglio non vuole, preferendo le ben più lusinghiere orecchie da mercante - un rifiuto, spingendo la sua dolce metà verso un senso di oppressione pressochè totale.

Fortunatamente per il nostro appassito protagonista, a conferire una spiccata e frizzante sfumatura ad una vita pericolosamente tetra è Viola, una lettrice curiosa ed intraprendente che, grazie ad un sempre più assiduo scambio di mail, riesce a strappare il recalcitrante Eugenio ad un senso di constante frustrazione che non lascia scampo, a nessuno! Uno scambio di battute dapprima innocente che pare trasformarsi in qualcosa di coinvolgente ed irrinunciabile, una pausa dal mondo reale in grado di riempire i polmoni di un ossigeno molto particolare ed allargare, in diretta conseguenza, quel sorriso che sembrava da tempo dimenticato.

Cosa ne pensate dei personaggi creati con particolare attenzione e minuziosa curiosità da Mauro Zucconi? Riuscireste ad immedesimarvi in uno di loro? Qual è il vostro personale senso di felicità? Quali parole indirizzereste al vostro scrittore preferito?

Nessun commento

Leggere in Silenzio vive attraverso i vostri commenti, quindi lasciate un segno del vostro passaggio! Grazie per il vostro sostegno, Lettori.

Powered by Blogger.
Back to Top