Recensioni

Recensioni
Recensioni A-Z

In Libreria

In Libreria
IN LIBRERIA

Ciak Si Gira

Ciak Si Gira
CIAK SI GIRA

[ RECENSIONE ] QUANDO HELEN VERRÀ A PRENDERTI di Mary Downing Hahn | Mondadori Libri Ragazzi

QUANDO HELEN VERRÀ PRENDERTI di Mary Downing Hahn
Pagine: 192 | Prezzo: 17.00€

Credi alle cose che non si possono dimostrare? Molly e suo fratello Michael non hanno mai legato con la sorellastra Heather, una bambina di sette anni che non perde occasione di accusarli ingiustamente, seminando discordia tra i genitori. Fin quando la famiglia si trasferisce in una vecchia chiesa ristrutturata in campagna e le cose precipitano. Attratta dall'antico cimitero che confina con la proprietà, Heather sostiene di parlare con il fantasma di una bambina di nome Helen, morta oltre cent'anni prima, e minaccia i fratelli con un cupo avvertimento: «Quando Helen verrà a prendervi, vi pentirete di tutto quello che mi avete fatto». Ma chi è Helen e come mai la sua lapide si erge solitaria, con le sue sole iniziali a ricordarla? Unita a lei da un terribile segreto, Heather ne è come posseduta, anche se nessuno tranne Molly crede alla sua esistenza. E, quel che è peggio, Heather ignora quanto sia pericolosa...
Sbirciando nel blog non troverete molti articoli dedicati alla narrativa per ragazzi e anche io (lo confesso) mi sono sorpresa nell'accettare questa proposta di lettura che aveva catturato la mia attenzione (genere horror e copertina inquietante, come poteva essere altrimenti?). Non che i romanzi per ragazzi non siano interessanti, anzi. Il mio timore generale è sempre stato quello di non essere (anagraficamente) in grado di apprezzare un libro indirizzato ad un pubblico molto giovane. Oh, insomma, non sono più quella bambina che masticava pane e Piccoli Brividi!

Quanto mi sbagliavo. Quando Helen verrà a prenderti di mary Downing Hahn è una lettura che mi ha piacevolmente sorpresa. Come citato nella copertina, si tratta di un classico dell'horror per ragazzi pubblicato per la prima volta nel 1986 (anno di per sè straordinario) e ancora oggi risulta essere incredibilmente attuale. In fondo, chi non ama leggere ed ascoltare le storie di fantasmi?

Molly, probabilmente. Ma lo sappiamo fin troppo bene, il destino è un po' buffone e tende a fare brutti scherzi. E proprio Molly con la sua famiglia allargata lascerà la caotica Baltimore per trasferirsi in una vecchia chiesa ristrutturata immersa nel nulla e con un (affatto) inquietante cimitero a fare da contorno. Una visione quasi bucolica, non trovate? E così il fantasma di Helen farà il suo trionfale ingresso. Ma chi è Helen e perchè la sua tomba si erge solitari, quasi dimenticati, con le sole iniziali a serbarne la memoria?

La Hahn racchiude in questo romanzo per ragazzi molti degli elementi classici del genere in questione in grado di accompagnare il lettore al centro nevralgico di una storia che sa coinvolgere senza alcuna difficoltà. Un Stephen King per bambini che ci viene presentato in modo diretto, scorrevole ed intrigante sostenuto da un ritmo crescente man mano che piccoli (fondamentali) dettagli verranno rivelati al suo giovane ed intraprendente lettore. Le descrizioni non risultano mai banali o eccessive, ma riescono a riempire lo spazio lasciato da dialoghi puntuali ed incentrati su personaggi che ci vengono presentati in modo trasparente, quasi vivido, tale da rendere un'immedesimazione naturale e spontanea con i suoi piccoli protagonisti.

Non troverete solo un mistero da svelare tra le pagine di questo romanzo, ma anche messaggi nascosti e spunti di riflessione sempre molto attuali come le dinamiche familiari, il desiderio di accettarsi e di essere accettati, la lotto continua e silenziosa contro i nostri fantasmi (quelli reali) che ci portiamo dietro da anni insieme ad un' inconfessabile senso di colpa da cui non è mai facile fuggire. 

Non esiste via di fuga. Bisogna perdonarsi per sperare di essere perdonati e non c'è paura più grande di questa, ad ogni età! 

Nessun commento

Leggere in Silenzio vive attraverso i vostri commenti, quindi lasciate un segno del vostro passaggio! Grazie per il vostro sostegno, Lettori.

Powered by Blogger.
Back to Top