Recensioni

Recensioni
Recensioni A-Z

In Libreria

In Libreria
IN LIBRERIA

Ciak Si Gira

Ciak Si Gira
CIAK, SI GIRA

[ RECENSIONE ] LA TUA ULTIMA BUGIA di Rachel Abbott | Piemme

LA TUA ULTIMA BUGIA di Rachel Abbott
Prezzo: 19.90€ | Pagine: 360

La casa di Marcus North appare come un luogo magnifico e spaventoso a Evie, la prima volta che vi mette piede. Immensa, affacciata su una scogliera, una stupenda vetrata dopo l'altra. Per Marcus, però, le cose sono molto diverse. Quella casa è legata per sempre al ricordo della prima moglie, Mia, e di ciò che accadde al piano di sotto, dove la palestra e la piscina ormai sono chiuse da tempo. E dove lui non mette più piede. Ma adesso c'è Evie, un nuovo, luminoso amore che cancellerà il buio del passato. Almeno così la vede lui. Non la pensa così Cleo, la sorella di Mark. Non le piace Evie, come del resto non le piaceva Mia. E quando Mark comincia ad allontanarsi, Evie a restare sempre più spesso sola con la sua bambina in quella immensa casa, e Cleo a cercare di capire che cosa c'è davvero tra il fratello e la sua nuova donna, pian piano le verità che ciascuno nasconde verranno a galla. E, come avrà modo di scoprire la detective King - la stessa che accorse quando Mia cadde dalle scale, e che adesso si troverà di fronte, in quella stessa casa, a una scena spaventosa -, l'ultima bugia sarà la più terribile.
Leggendo La tua ultima bugia di Rachel Abbott mi sono trovata a sfogliare un romanzo che si presenta come un thriller a metà. Troppo spesso, devo ammetterlo, mi sono lasciata sedurre da una trama coinvolgente (e parziale) che sembrava presupporre una lettura sostenuta e adrenalica, accompagnata da tutti quei preziosi elementi stilistici che per me sono diventati imprescindibili. 
Una delusione, quindi? Non completamente.
13

[ RECENSIONE ] L'ANNUSATRICE DI LIBRI di Desy Icardi | Fazi Editore

L'ANNUSATRICE DI LIBRI di Desy Icardi
Prezzo: 16.00€ | Pagine: 408

Torino, 1957. Adelina ha quattordici anni e vive con la zia Amalia, una ricca vedova, parsimoniosa fino all’eccesso, che le dedica distratte attenzioni. Tra i banchi di scuola, la ragazza viene trattata come lo zimbello della classe: alla sua età, infatti, non è in grado di ricordare le lezioni e ha difficoltà a leggere. Il reverendo Kelley, suo severo professore, decide allora di affiancarle nello studio la brillante compagna Luisella. Se Adelina comincerà ad andare meglio a scuola, però, non sarà merito dell’aiuto dell’amica ma di un dono straordinario di cui sembra essere dotata: la capacità di leggere con l’olfatto. Questo talento, che la ragazza sperimenta tra le pagine di polverosi volumi di biblioteca, rappresenta tuttavia anche una minaccia: il padre di Luisella, un affascinante notaio implicato in traffici non sempre chiari, tenterà di servirsi di lei per decifrare il celebre manoscritto Voynich, “il codice più misterioso al mondo”, scritto in una lingua incomprensibile e mai decifrato. Se l’avidità del notaio rischierà di mettere a repentaglio la vita di Adelina, l’esperienza vissuta le lascerà il piacere insaziabile per i libri e la lettura.
Il mio approccio iniziale con L'annusatrice di libri di Desy Icardi è nato sotto la (promettente) stella del più cauto ottimismo. Mi spiego meglio. Tante (forse troppe) sono state le delusioni e le fregature che si sono via via sommate nello scegliere romanzi che parlassero di libri, di biblioteche misteriose, di persone amanti della lettura che (inspisegabilmente visto la nostra ben nota sedentarietà) si trovavano alle prese con misteri da svelare e guai da superare. La nota positiva in tutto questo? Oramai so riconoscerle praticamente ad occhi chiusi e - al netto di qualche scelta narrativa da rivedere - L'annusatrice di libri si è rivelata essere davvero una piacevole scoperta.
3

[ RECENSIONE ] LA MUSA DEGLI INCUBI di Laini Taylor | Fazi Editore

LA MUSA DEGLI INCUBI di Laini Taylor
Prezzo: 15.00€ | Pagine: 523

La peggiore paura degli abitanti di Pianto si è concretizzata: nella minacciosa fortezza di mesarzio i figli degli dèi sono ancora vivi. Sarai è diventata un fantasma, mentre il Sognatore ha appena scoperto di essere lui stesso un dio dalla pelle blu, l'unico capace di fronteggiare l'oscura Minya, animata dall'implacabile desiderio di vendetta nei confronti degli umani che massacrarono la sua gente. Lazlo si troverà di fronte alla più impensabile delle scelte: salvare la donna che ama oppure tutti gli altri. Ma inquietanti misteri dimenticati chiedono di essere risolti: da dove sono arrivati, veramente, i Mesarthim, e cosa ne è stato di tutti i bambini nati nella fortezza durante il dominio di Skathis? Quando i portali dimenticati si apriranno di nuovo, mondi lontani diventeranno pericolosamente vicini e un inatteso, potente nemico arriverà deciso a spazzare via le fragili speranze di tutti, dèi e umani. Sarai, la Musa degli Incubi, conoscitrice di ogni genere di paura fin da quando aveva sei anni, sarà costretta ad affrontare orrori che neanche immaginava e ad andare oltre i suoi stessi limiti: l'esperienza le ha insegnato che l'odio e il terrore sono sentimenti facili da provocare. Ma come si fa a rovesciare l'odio, a disinnescare la vendetta? È possibile salvare i mostri, piuttosto che annientarli?
Dire che con Il Sognatore ci eravamo lasciati male sarebbe un eufemismo.
5
Powered by Blogger.
Back to Top