Recensioni

Recensioni
Recensioni A-Z

In Libreria

In Libreria
IN LIBRERIA

Ciak Si Gira

Ciak Si Gira
CIAK SI GIRA

ANTEPRIMA #42 : La Tristezza Ha Il Sonno Leggero di Lorenzo Marone

Uno straordinario romanzo sulla famiglia allargata italiana dei nostri giorni, 
che racconta quanto le persone che ci circondano influenzino la nostra vita, 
tendendo a plasmare il nostro carattere e ad assegnarli un ruolo..

Lorenzo Marone - dopo il successo ottenuto con il suo romanzo d'esordio La tentazione di essere felici - torna in libreria con un nuovo imperdibile romanzo il prossimo 7 Marzo dove vengono messi in dubbio i ruoli che la gente che amiamo tende a metterci addosso  fino al giorno in cui capiamo che se non vogliamo vivere una vita che non ci appartiene, occorre ribellarsi proprio a chi ci ama..

Prezzo: 16.90€ | Pagine: 384
Erri Gargiulo ha due padri, una madre e mezza e svariati fratelli. E' uno di quei figli cresciuti un po' qua e un po' là, un fine settimana dalla madre e uno dal padre. Sulla soglia dei quarant'anni è un uomo fragile e ironico, arguto ma incapace di scegliere e di imporsi, tanto emotivo e trattenuto che nella sua vita, attraversata in punta di piedi, Erri non esprime mai le sue emozioni ma le ricaccia nello stomaco, somatizzando tutto. Un giorno la moglie Matilde, con ci ha cercato per anni di avere un bambino, lo lascia dopo avergli rivelato di avere una relazione con un collega. Da quel momento, Erri non avrà più scuse per rimandare l'appuntamento con la sua vita. E deciderà di affrontare, una per una, le piccole e grandi sfide a cui si è sempre sottratto: una casa che senta davvero sua, un lavoro che ama, un rapporto con il suo vero padre, con i suoi irraggiungibili fratelli e le sue imprevedibili sorelle. Imparerà così che per essere soddisfatti della vita dobbiamo essere pronti a liberarci del nostro passato, capire che noi non siamo quello che abbiamo vissuto e che non abbiamo alcun obbligo di ricoprire per sempre il ruolo affibbiatoci dalla famiglia. E quando la moglie gli annuncerà di essere incinta, Erri sarà costretto a prendere la decisione più difficile della sua esistenza..

Lorenzo Marone è nato a Napoli nel 1974.
Dopo la laurea in Giurisprudenza e qualche anno da avvocato, ha deciso di dedicarsi alla scrittura. Il suo primo romanzo, La tentazione di essere felici, è stato in classifica dei libri più letti a poche settimane dall'uscita e per parecchi mesi e ha conquistato i lettori, i librai ma anche la stampa e il mondo dello spettacolo. Gianni Amelio infatti inizierà a marzo a girare un film tratto dal romanzo.

Cosa ne pensate di questa Anteprima, Lettori? Avete letto il primo romanzo di Lorenzo Marone? Lo consiglierete a chi ancora non conosce questo autore?
Lasciatemi tutte le vostre reazioni a caldo ed impressioni nei commenti..
Cristina
0

[ RECENSIONE ] La Ricetta Segreta Per Un Sogno di Valentina Cebeni


LA RICETTA PER UN SOGNO di Valentina Cebeni
Il primo profumo che Elettra ricorda è quello del pane appena sfornato e dei biscotti speziati. Nella panetteria in cui è cresciuta ha imparato da sua madre che il cibo è il modo più semplice per raggiungere il cuore delle persone. Ma adesso che lei non può più occuparsi del negozio e ha lasciato tutto nelle mani di Elettra, i suoi dolci non hanno più questo potere. E tutte quelle domande rimaste in sospeso tra loro non hanno una risposta. Domande su un passato che la donna non ha rivelato a nessuno, nemmeno a lei, sua figlia.
Elettra, persa e smarrita, sente di non avere altra scelta: deve fare luce su quei silenzi. Eppure in mano non ha altro che una medaglietta con inciso il nome di un’isola misteriosa, e una ricetta: quella dei pani all’anice che sua madre cucinava per sconfiggere la malinconia e tornare a sorridere. Proprio quei dolci le danno la forza per affrontare il viaggio verso l’isola del Titano, un pezzo di terra sperduto nel Mediterraneo la cui storia si perde in mille leggende. Se su un versante la vita scorre abitudinaria, sull’altro solo cortei di donne vestite di nero solcano stradine polverose che portano al mare. Un luogo in cui ogni angolo nasconde un segreto, una verità solo accennata. Un luogo in cui risuona l’eco di amori proibiti e amicizie perdute.
La forza delle donne -  protagoniste vicine e lontano di questo romanzo - rappresenta senza alcun dubbio il motore inarrestabile dell'intera narrazione. Lo stile narrativo adottato da Valentina Cebeni si presenta fin dalle prima righe sofisticato e ricercato, senza mai risultare inverosimilmente costruito ed artificiale. Ed è proprio questa sua scelta ad aver fatto centro con la sottoscritta!
Attraverso frasi che sembrano quasi cullate dalle onde del mare, la scrittrice è andata a sfiorare esattamente le corde più sensibili, arrivando a far vibrare con forza e leggerezza quella piccola parte di me - romantica e sognatrice - che troppo spesso mi ritrovo a voler soffocare.
Prima di addentrarci nella trama ed incrociare lo sguardo fiero ed orgoglioso dei personaggi che rendono questo romanzo un'armoniosa esecuzione corale, permettetemi di esaltarne quel tripudio di emozioni, di sapori, di odori e di sentimenti che sgorgano impetuosi dalla penna affascinante di una giovane scrittrice, capace nel far trasparire attraverso ogni singola scena la sua più autentica e radicata passione. La ricetta segreta per un sogno è un viaggio che si dischiude verso una necessaria ed ostinata ricerca delle proprie origini. Ora che sua made, gravemente malata, è costretta in un letto d'ospedale e la sua vita sta per sgretolarsi da un momento all'altro.
4

[ RECENSIONE IN ANTEPRIMA ] Un Segreto di Famiglia di Mikaela Bley

Come avete trascorso questo fine settimana? Sul mio occorre stendere un velo pietoso, quindi direi che è meglio procedere oltre. Penso di poter tranquillamente inaugurare questo articolo con un chiaro e semplice messaggio « Prima o poi, doveva accadere! » perchè quella buona stella che, fino ad ora, mi ha accompagnato nei miei viaggi letterari temo si sia palesemente offuscata o magari si è semplicemente dimenticata di pagare l'ultima bolletta! Ma partiamo dal principio..

La rete televisiva nazionale si lancia subito sulla notizia e manda sul campo un’inviata specializzata in cronaca nera, Ellen Tamm. Chi ha visto Lycke per l’ultima volta? Chi sono i suoi genitori? Il padre e la madre di Lycke sono separati ed è stata la nuova moglie del padre ad accompagnare la bambina al centro sportivo, dove se ne sono perse le tracce. La donna, madre a sua volta da poco, racconta la sua versione dei fatti, ma ci sono delle zone d’ombra nella testimonianza. La tata che ha cresciuto la bambina è chiusa nel dolore. La madre di Lycke invece è imperscrutabile, soffre ancora il peso del divorzio e di una depressione post partum mai affrontata. Il padre, dal canto suo, non si dà pace. Nel frattempo Ellen si impegna in una ricerca spasmodica, nonostante la corruzione della polizia, i sempre più strani comportamenti dei genitori di Lycke e le frecciate velenose dei colleghi. Ma ha deciso di fare il possibile per fronteggiare la situazione da vera professionista, perché questo caso le ricorda da vicino ciò che conosce sin troppo bene: segreti di famiglia, bugie, inganni che la obbligheranno a confrontarsi con il proprio doloroso passato, mentre le speranze di ritrovare la bambina scomparsa si assottigliano.
Diffidate SEMPRE dai sottotitoli in copertina!
Questo è stato il mio primo pensiero dopo aver concluso la lettura di Segreto di Famiglia; romanzo d'esordio della scrittrice svedese Mikaela Bley che mi è stato inviato qualche giorno fa direttamente dalla casa editrice. Non metto in dubbio che possa diventare un prossimo bestseller, ma per quanto mi riguarda ho trovato questo romanzo deludente sotto vari aspetti. Ma partiamo dall'aspetto positivo. Indubbiamente è un romanzo che scorre veloce e che si presta ad una lettura vorace ed istintiva. Almeno nella prima parte della narrazione, Segreto di Famiglia sa come attirare l'attenzione del suo lettore, muovendo esattamente i fili giusti e ponendo quell'immancabile seme del dubbio nella mente del suo destinatario. 
Ma questo ovviamente non è abbastanza! 
3

[ RECENSIONE IN ANTEPRIMA ] La Vita Segreta e La Strana Morte della Signorina Milne di Andrew Nicoll

Salve Lettori! 
Come anticipato nella pagina facebook questa mattina, oggi voglio condividere con voi una nuova recensione di un romanzo letto e terminato in pochissimi giorni in anteprima grazie alla casa editrice Sonzogno. Grazie alla penna diretta e lineare di Andrew Nicoll con il suo nuovo romanzo La Vita Segreta e la Strana Morte della Signorina Milne affronta una storia vera che - con una meticolosa ricerca portata avanti negli archivi di polizia e attraverso i quotidiani dell'epoca - viene riportata alla luce, riaprendo un caso grazie ad un forte talento narrativo e puntuali tocchi di sapiente humor britannico. Non sono mai stata abituata a leggere romanzi di uno spiccato genere giallo, ma questo specifico libro ha catturato immediatamente la mia attenzione sia per una copertina decisamente lineare e minimalista che per la sua trama che induce immediatamente il lettore ad immedesimarsi in una realtà così lontana e diversa - ma nemmeno troppo a voler indagare fino in fondo! - rispetto a quella che siamo chiamati a vivere quotidianamente.
1912. Broughty Ferry. Il romanzo ci trasporta immediatamente in un piccolo sobborgo della città di Dundee, in Scozia. In un'epoca dove la moderna tecnologia sembra più una fantasiosa utopia che una prossima realtà e dove, tra le ambientazioni incontaminate dalla contemporanea civiltà, a fare da padrona sembra proprio essere quella piena consapevolezza di totale appartenenza al luogo e alle sue condizioni, viene ritrovato il corpo senza vita della Signorina Milne, vittima di un brutale assassinio quanto inspiegabile assassinio. Ma chi è la Signorina Milne?
2

NOVITA' IN LIBRERIA #37 : Il Principio del Male di Stefano Tura

Francesco Tura torna in libreria con un thriller adrenalinico
in cui il male affonda le sue radici 
negli istinti più ancestrali dell'animo umano.

Carlo Lucarelli descrive Francesco Tura come uno scrittore in grado di trasformare le suggestioni della cronaca in brividi d'autore e questa sua capacità ci viene riproposta in tutta la sua potenza nel nuovo romanzo Il Principio Del Male, uscito ieri per la casa editrice Piemme Edizioni.
Un thriller psicologico in grado di scavare a fondo fino a toccare le corde più oscure e sensibili dell'animo umano che conduce verso una verità tutta da scoprire!

Prezzo: 17.90€ | Pagine: 388
A volte, la vita vera è molto peggiore degli incubi. 
E proprio di vivere in un incubo ha l’impressione Marco: il volto martoriato da lividi e ferite, la bocca frantumata, le ossa degli arti barbaramente spezzate. Ma il dolore più acuto non è certo dovuto alle ferite. Quando intravede, ancora semicosciente, il corpo di Anna, la sua compagna, abbandonato accanto a lui sul letto, lo sguardo vitreo e inespressivo che solo la morte sa creare, capisce che nulla potrà più essere come prima. Marco e Anna si erano trasferiti da poche settimane a Ipswich, nel Suffolk, lasciandosi alle spalle Bologna e un paese che non aveva dato loro granché. L’Inghilterra li aveva accolti con un lavoro decente e soprattutto la speranza di un futuro migliore, speranza di cui ora non rimane neppure un frammento. Un anno dopo di Marco e Anna nella cittadina inglese non c’è più neppure un vago ricordo, anche perché l’omicidio di una giovane prostituta croata ha spostato i riflettori sul vecchio caso di un serial killer apparentemente chiuso dieci anni prima. Alla polizia locale e ai suoi zelanti e burocratici agenti, Scotland Yard affianca Peter McBride, nei registri della polizia noto anche come BigMac, accusato di vari crimini, condannato a qualche anno di reclusione. Un genio nel risolvere i casi più complessi, anche se con metodi decisamente poco ortodossi. Dopo i primi sopralluoghi, McBride si accorge che è un’altra la pista da seguire e chiede aiuto a una vecchia conoscenza, Alvaro Gerace, poliziotto italiano che mai si è accontentato della soluzione più facile. Insieme, pur rimanendo nei propri paesi, scopriranno che la verità, che a tutti, dai media alla polizia, fa comodo tenere nascosta, è atroce e affonda le sue radici negli istinti più bassi e ancestrali dell’animo umano..


Stefano Tura giornalista e scrittore, nato a Bologna, vive a Londra dove lavora come corrispondente per la Rai. Ha iniziato la carriera come cronista di nera nel quotidiano Il Resto del Carlino. E' stato, poi, inviato di guerra per la Rai in ex-Jugoslavia, Afghanistan, Iraq e Sudan.
Cristina
1

ANTEPRIMA #41 : La Felicità E' Una Pagina Bianca di Elisabeth Egan

La Felicità è una Pagina Bianca ha immediatamente catturato la mia curiosità e credo che, leggendo la trama, capirete subito il motivo di questo intuitivo interesse.
Intelligente e attuale, divertente e profondo, La Felicità E' Una Pagina Bianca racconta con delicata ironia le difficoltà di una donna costretta a dividersi tra famiglia e carriera, sentendosi troppo spesso inadeguata. Almeno fino al momento in cui capisce che non bisogno fare tutto, ma concentrarsi solo su quello che amiamo davvero
E credere - sempre e comunque - nei libri.. 

Prezzo: 16.60€ | Pagine: 396
Data di Pubblicazione: 25 Febbraio 2016
Il romanzo di Elisabeth Egan è divertente e brillante e ci svela i retroscena più gustosi del mondo dell'editoria..

Quando qualcosa non va, Alice Pearse si rifugia nella lettura.
E' sempre stato così; fin dalla più tenera infanzia, per Alice i libri sono isole felici dove potersi rilassare, mondi in cui perdersi, tesori da amare. E, adesso che si è ritrovata di colpo con un marito disoccupato, tre bambini da mantenere e un mutuo da pagare, i libri sono diventati letteralmente la sua ancora di salvezza: è, infatti, grazie alla sua fama di book blogger che le viene offerto un impiego da Scroll, una promettente start up che sta per inaugurare una catena di sale di lettura, ovvero raffinati caffè dove sprofondare in comode poltrone, consultare uno sterminato catalogo di e-book e leggere.
Nonostante le feroci proteste della sua migliore amica, proprietaria della libreria del quartiere, Alice accetta, tuttavia non le ci vuole molto per rendersi conto che gestire la famiglia con un lavoro a tempo pieno è molto più difficile di quanto non si aspettasse e che, dietro l'apparenza meravigliosa, Scoll nasconde un incubo.
Eppure Alice non si scoraggia: in fondo, a volte, per trovare la felicità basta girare pagina.

Elisabeth Egan è la responsabile della rubrica letteraria di Glamour e scrive recensioni per le più importanti testate americane.
Per un periodo della sua vita ha lavorato per Amazon e l'intervista apparsa sul New York Times approfondisce proprio gli aspetti di questa esperienza che ha profondamente ispirato la scrittura del romanzo. Attualmente vive nel New Jersey.

Famiglia da gestire a parte, mi sento di affermare una neppur troppo velata empatia con la protagonista di questo romanzo. Chissà perchè, poi..
E voi, miei cari Lettori, cosa ne pensate di questo imminente arrivo?
Siete anche voi pericolosamente attratti da romanzi che parlano di libri e del loro intricato mondo?
Lasciatemi i vostri spassionati pareri nei commenti :)
Cristina
0

[ Newton Compton Editori ] CLUB DEI LETTORI #2 : Segreto di Famiglia di Mikaela Bley

Buongiorno Lettori!
Indubbiamente la mia settimana non poteva iniziare nel modo migliore con un nuovo ed inaspettato arrivo nella mia libreria grazie alla casa editrice Newton Compton Editori e all'iniziativa - che vi avevo già ampiamente presentato in un articolo qualche mese fa - del Club Dei Lettori.
Quando al mio Chi è? dall'altra parte mi sono sentita rispondere Il Corriere! potete già immaginare l'espressione del mio viso e, scartando freneticamente la busta, mi sono ritrovata davanti agli occhi questa bellissima sorpresa accompagnata da una lettera di presentazione che onestamente mi ha subito conquistato..

Prezzo: 12.00€ - 2.99€ | Pagine: 336
Data di Pubblicazione : 03 Marzo 2016

Proprio due giorni fa, curiosando tra le prossime uscite, mi sono imbattuta in Segreto di Famiglia di Mikaela Bley e stranamente quello che mi ha colpito a primo impatto è stata la sua copertina. Poi, scorrendo velocemente la trama, scoprendo che si trattava di un thriller - probabilmente il mio preferito negli ultimi anni - ambientato nella lontana Svezia, la curiosità è aumentata in modo esponenziale. Capirete che, vedermelo recapitare a casa, è stata una sorpresa quantomai gradita.
Infatti, lasciato il corriere al di là della mia porta, mi sono subito accomodata sul divano ed ho iniziato a scorrere le prime pagine e, senza quasi nemmeno accorgermene, ho praticamente divorato i primi quattro capitoli.. un buon segno, non vi pare?


• ── •

A Stoccolma è un freddo e piovoso freddo di maggio, quando la piccola Lycke, 
di soli otto anni, scompare improvvisamente nel centro della città.

La rete televisiva nazionale si lancia subito sulla notizia e manda sul campo un'inviata specializzata in cronaca nera, Ellen Tamm. Chi ha visto Lycke per l'ultima volta? 
Chi sono i suoi genitori? Il padre e la madre di Lycke sono separati ed è stata la nuova moglie del padre ad accompagnare la bambina al centro sportivo, dove se ne sono perse le tracce. 
La donna, madre a sua volta da poco, racconta la sua versione dei fatti, ma ci sono delle zone d'ombra nella testimonianza. La tata che ha cresciuto la bambina è chiusa nel dolore. La madre di Lycke, invece, è imperscrutabile, soffre ancora il peso del divorzio e di una depressione post partum mai affrontata. Il padre, dal canto suo, non si dà pace. 
Nel frattempo, Ellen si impegna in una ricerca spasmodica, nonostante la corruzione della polizia, i sempre più strani comportamenti dei genitori di Lycke e le frecciate velenose dei colleghi. 
Ma ha deciso di fare il possibile per fronteggiare la situazione da vera professionista, perchè questo caso le ricorda da vicino ciò che conosce sin troppo bene: segreti di famiglia, bugie, inganni che la obbligheranno a confrontarsi con il proprio doloroso passato, mentre le speranze di ritrovare la bambina scomparsa si assottigliano..

• ─ 

Mikaela Bley è nata nel 1979, vive a Stoccolma con il marito e i loro due figli. 
Ha lavorato come produttrice per il canale televisivo TV4, ma ora fa la scrittrice a tempo pieno.
Segreto di Famiglia è il suo romanzo d'esordio. 
Dopo l'incredibile successo internazionale del libro, l'autrice sta lavorando ad una serie che ha per protagonista l'ostinata giornalista Ellen Tamm.

Ringrazio la casa editrice per la copia in anteprima del romanzo.
E voi, Lettori, cosa ne pensate?

Cristina
3

[ RECENSIONE ] La Notte Che Ho Dipinto Il Cielo di Estelle Laure

Buongiorno Lettori! 
In questo lunedì che presenta proprio tutti i crismi di ogni inizio settimana, voglio allietare il vostro prendere consapevolezza con il triste ritorno alla cruda realtà con la recensione di un romanzo, letto in anteprima grazie alla disponibilità della casa editrice DeAgostini. Affascinata inizialmente da una copertina dai forti contrasti di colore, ho deciso di iniziare questa lettura con un bagaglio di aspettative che - in un suo progredire quantomai vorace - sono stata apprese, travolte ed elevate fino a toccare sensazioni ed emozioni che non mi sarei mai aspettata di provare. Affatto. Credo proprio che uno dei maggiori punti di forza di questo young-adult - che si divora nel tempo di una inebriante pennellata - sia proprio la sua naturale capacità di sorprendere il lettore. In un primo e superficiale approccio con la sua trama, ero ostinatamente convinta di imbattermi nella solita storia d'amore adolescenziale, romanzata negli anni nei modi più diversi, tale da porre il lettore in una sorta di annoiata assuefazione; rendendolo così sempre meno capace di perdersi letteralmente nella storia e lasciare il mondo intero al di fuori! E, come vi dicevo prima, ogni mia più piccola aspettativa o convinzione è stata inevitabilmente capovolta e conoscere La notte che ho dipinto il cielo si è rivelato, alla fine, un viaggio repentino tra le numerose sfumature di quel sentimento chiamato amore.
Credo che quando ti ritrovi a finire un libro in meno di ventiquattro ore, sfruttando ogni istante libero per divorare qualche altra pagina, non si possa che iniziare la sua recensione nella maniera più entusiastica possibile. Il fatto, poi, di essermi ritrovata a vivere una storia che proprio non mi aspettavo, colpita in pieno petto da un vortice di emozioni così diverse, a tratti anche contrastanti tra loro, mi porta ad un'unica ed inevitabile conclusione: La notte che ho dipinto il cielo è uno dei romanzi più potenti letti negli ultimi anni; quel genere di libro che ti lascia senza fiato, con una valigia di sentimenti che sarai costretto ad affrontare, scappare da loro è chiaramente impossibile! La premessa che mi viene spontanea fare è che sì, ci ritroviamo davanti ad un romanzo che parla d'amore e Estelle Laure lo fa nella maniera più pura, naturale e profonda possibile
Ma cos'è l'amore per Lucille?
3

#SANVALENTINOGIVEAWAY : Proclamazione Vincitore Copia di Per Dieci Minuti di Chiara Gamberale

Buongiorno Lettori!
Questa notte si è concluso il primo #SanValentinoGiveAway ospitato qui su Leggere in Silenzio e - come ogni volta  - voglio ringraziarvi per il vostro affetto che mi dimostrate e la vostra partecipazione decisamente mooolto calorosa..

E, se non sarete il fortunato vincitore di oggi, non disperate! 
Moltissime altre occasioni, infatti, arriveranno molto presto, pronte a soddisfare ogni vostra piccola richiesta, curiosità e gusto letterario ^^
Okay! Visto che la presentazione è stata fatta, rompiamo gli indugi e procediamo con l'attesa proclamazione..

AND THE BOOK GOES TO..

GIULIA M.

a Rafflecopter giveaway
Giulia M. ha 3 giorni di tempo dalla comunicazione per accettare il premio; altrimenti provvederò ad un'altra estrazione che vi verrà prontamente comunicata!
Cristina
1

#GIORNODELRICORDOFOIBE : Una Grande Tragedia Dimenticata - La Vera Storia Delle Foibe di Giuseppina Mellace

Buongiorno Lettori!
Oggi ricorre il Giorno del Ricordo di una delle pagine più sconosciute della nostra storia moderna e contemporanea. Molti percorsi scolastici non prevedono l' approfondimento dei Massacri delle Foibe e difficilmente ci si sofferma a conoscere ed analizzarne i motivi e le ragioni che hanno portato migliaia di uomini, donne e bambini ad essere rifugiati nel loro stesso paese.
Una grande tragedia dimenticata rappresenta una giusta lettura per comprendere le vicende storiche della Regione Giuliana di inizio novecento contestualmente agli eccidi perpetrato a danno della popolazione del Friuli e della Dalmazia nei campo di internamente e concentramento italiani...

Dopo oltre mezzo secolo, la ricostruzione dovuta e rigorosa 
di una Tragedia rimossa dalla memoria collettiva italiana..

Prezzo: 9.90€ | Pagine: 352
Dopo oltre mezzo secolo, la ricostruzione dovuta e rigorosa dei fatti che segnarono una delle pagine più oscure della seconda guerra mondiale.
Ancora oggi - nonostante l'istituzione del Giorno del Ricordo e nonostante il dibattito che da anni imperversa su questa tema - il dramma delle foibe resta sconosciuto ai più, quasi fosse una pagina rimossa della Seconda Guerra Mondiale.
Eppure, si stima che vi abbiano trovato la morte molte migliaia di persone, cancellate dalla memoria dei posteri proprio dalla barbara modalità con cui ebbero sommaria sepoltura.
Ecco perchè è importante ricordare le vicende di alcune di queste vittime, attraverso i diari e le testimonianze della metà del secolo scorso.
In particolare, nel libro viene dato spazio alle storie delle cosiddette infoibate, come Norma Cossetto e le sorelle Radecchi.
Storie particolarmente significative perchè raccontano di una doppia rimozione: il silenzio calato per decenni sulle Foibe e, prima ancora, il naturale riserbo che si imponeva alle vicende personali delle donne dell'epoca.


Giuseppina Mellace nata a Roma nel 1957, di professione insegnante, è anche autrice di piéces teatrali, saggi, romanzi e racconti, soprattutto di tema storico. Con Una Grande Tragedia Dimenicata ha vinto il premio Il Convivio per la sezione saggistica storica.
Cristina
0

ANTEPRIMA #40 : La Meraviglia Degli Anni Imperfetti di Clara Sánchez

Crescere vuole dire anche accettare che non esistono verità assolute, 
che la vita mette sempre davanti l'imprevisto. 
Ma non bisogno mai perdere la voglia di sapere, di scoprire, di domandare. 
Anche se può far paura!

Prezzo: 224 | Pagine: 17.60€
Data di Pubblicazione: 25 Febbraio 2016
La luna illumina d'argento la stanza. 
Fran ha sedici anni e vuole fuggire da quelle mura, da sua madre che non si è mai occupata di lui. Nel piccolo borgo di Madrid in cui è cresciuto passa le sue giornate con l'amico Eduardo e sua sorella Tania, di cui è perdutamente innamorato. I due ragazzi non potrebbero essere più diversi da lui. Figli di una famiglia benestante, frequentano le scuole e gli ambienti più esclusivi. Eppure Fran sente che dietro quell'apparenza dorata si nasconde qualcosa. Quando Tania sposa all'improvviso un omo dal passato oscuro, i dubbi si trasformano in certezze. Eduardo comincia a lavorare per il cognato e tutto cambia. E' sempre più solitario e nulla sembra interessargli. Fran ha bisogno di sapere come stanno veramente le cose. Ma la risposta non è mai stata così lontana. Perchè Eduardo gli consegna una chiave misteriosa da custodire chiedendogli di non parlarne con nessuno. E pochi giorni dopo scompare. Da quel momento, Fran ha un solo obiettivo: deve sapere cosa è successo! Deve scoprire cosa apre quella chiave. Il suo amico si è fidato di lui. La ricerca lo porta a svelare segreti inaspettati. Lo porta su una strada in cui è sempre più difficile trovare tracce di Eduardo. Perchè ci sono indizi che devono rimanere celati e a volte il silenzio dice molto di più di tante parole.

La Meraviglia degli Anni Imperfetti è un romanzo sulla forza e il coraggio di un ragazzo che scopre come tutto intorno a lui stia cambiando.. 

Clara Sánchez è un'autrice da oltre un milione e mezzo di copie vendute in Italia. Nel suo paese è l'unica ad ave vinto i tre più importanti premi letterari: Alfaguara, Nadal e Planeta. 
Con il suo primo libro Il Profumo delle Foglie di Limone è da anni in classifica. 
Cristina
0

#SANVALENTINOGIVEAWAY : Per Dieci Minuti di Chiara Gamberale

Buongiorno Lettori!
Proprio ieri vi parlavo del nuovo romanzo di Chiara Gamberale - Adesso in uscita il prossimo 11 Febbraio - ed oggi ho deciso di inaugurare un nuovo giveaway rosso fiammante con in palio 1 Copia di Per Dieci Minuti - un romanzo decisamente personale ed introspettivo che, riesce grazie ad un'irriverente ironia, a toccare le corde più sensibili ed esposte della nostra vita, quella reale, di tutti i giorni.
Attraverso le pagine di un diario che sembra quasi spiegare le sue ali giorno dopo giorno, entriamo in punta di piedi nella vita di Chiara, prendendo atto degli scherzi di un fato che per troppo tempo non le ha concesso tregua. Sicuramente sfide difficili da superare. Colpi sferrati in pieno petto che metterebbero al tappeto anche il più ostinato dei lottatori; eppure Chiara decide di fidarsi e di combattere contro le sue stesse e sicure abitudini, spalancando finalmente le braccia verso l'ignoto.
Chiara Gamberale ci racconta quanto il cambiamento sia effettivamente spaventoso, ma, allo stesso tempo, necessario. Dimostrandoci come, un minuto per volta, sia possibile tornare a vivere e superare quel muro imponente che il destino chiama vita!

Dieci minuti al giorno. Tutti i giorni. Per un mese. Dieci minuti per fare una cosa nuova, mai fatta prima. Dieci minuti fuori dai soliti schemi. Per smettere di avere paura. E tornare a vivere. Tutto quello con cui Chiara era abituata a identificare la sua vita non esiste più. Perchè, a volte, capita. Capita che il tuo compagno di sempre ti abbandoni. Che tu debba lasciare la casa in cui sei cresciuto. Che il tuo lavoro venga affidato a un altro. Cosa si fa, allora? Rudolf Steiner non ha dubbi: si gioca! Chiara non ha niente da perdere, e ci prova. Per un mese intero,ogni giorno, per almeno dieci minuti, decide di fare una cosa nuova, mai fatta prima. Lei che è incapace anche solo di avvicinarsi ai fornelli, cucina dei pancakes, cammina di spalle per la città, balla l'hip-hop, ascolta i problemi di sua madre, consegna il cellulare ad uno sconosciuto. Di dieci minuti in dieci minuti, arriva così ad accogliere realtà che non avrebbe mai immaginato e che la porteranno a scelte sorprendenti. Da cui ricominciare. 


#SANVALENTINOGIVEAWAY - COME PARTECIPARE:

1. Essere o diventare lettori fissi del Blog, cliccando sull'apposito box nella colonna a destra;
2. Condividere l'iniziativa nei vari social usando l' #SanValentinoGiveaway e taggando Leggere in Silenzio;
4. Lasciare un commento al post con il vostro indirizzo di mail così da potervi contattare in caso di vincita, ai link di condivisione e al nome usato come lettore fisso;
5. Diventare fan di Leggere in Silenzio, dell'account Twitter Instagram se siete iscritti ai sociali elencati!

N.B. Ogni punto verrà scrupolosamente controllato dalla sottoscritta :)


E, come nelle nostre migliori tradizioni, non vi resta che compilare il FORM qui sotto con tutte le informazioni richieste. Il GiveAway sarà attivo fino alle 24.00 del 14 Febbraio 2016.
Ricordatevi di lasciare nel commento al post sia il vostro indirizzo email che il nome con cui seguite il Blog come Lettore Fisso.


IN BOCCA AL LUPO, LETTORI.
KEEP CALM &..
HAPPY READING VALENTINE ♥
Cristina
35

[ RECENSIONE ] Il Mare Nasconde Le Stelle di Francesca Barra

IL MARE NASCONDE LE STELLE di Francesca Barra
Prezzo: 12.66€ | Pagine: 150
Il sogno di Remon è cercare la libertà. Ma è solo un ragazzo di quattordici anni e da giorni è su una barca, infreddolito e affamato. Il mare è una distesa infinita davanti a lui. Il rumore della paura è assordante in quel silenzio. Eppure Remon non si sente solo. Guarda il cielo e affida i suoi sogni alle stelle. Non sa dove è diretto. Sa bene da cosa sta fuggendo. Dal suo paese, l'Egitto. Dall'odio e dalla intolleranza che hanno cambiato la sua vita all'improvviso. Perché Remon è cristiano e non è più libero di giocare per le strade, di andare a scuola, di pregare Dio. È stato costretto a scappare senza dire addio alla sua famiglia. Nei suoi occhi, troppo giovani per aver visto già tanto dolore, rivede i momenti felici con loro: gli abbracci di sua madre, le chiacchiere con suo padre, le risate con suo fratello. Tutto ora appare così lontano. Ora che il suo viaggio è finito e una terra sconosciuta lo accoglie: l'Italia. Remon non si aspetta più nulla dal futuro. Eppure i miracoli possono accadere. Perché basta poco per sentirsi di nuovo a casa. Basta l'affetto di amici inaspettati. Basta l'appoggio di insegnanti che credono in te. Basta l'impegno e la passione per lo studio. Remon giorno dopo giorno ritrova la speranza e il coraggio di sorridere ancora. Senza dimenticare il passato. Senza dimenticare da dove viene. Ma forte di una nuova scoperta: a volte anche dal mare si può volare.
Il sogno di Remon è cercare la libertà, afferrarla e tenerla stretta vicino al cuore come un tesoro prezioso e dal valore inestimabile. Quello stesso valore che nel suo Egitto non esiste più. E' stato smarrito. Lui, cristiano copto, è costretto a vivere costantemente con la paura di essere ucciso o di veder soffrire i propri cari. Lui che ha un rapporto così vero, profondo ed orgoglioso con la sua fede, ora, per sopravvivere dovrebbe metterla a tacere, privarsi di quel calore che sale forte fin dal luogo più intimo della sua anima e non può permetterlo.
3

ANTEPRIMA #39 : La Vita Segreta e La Strana Morte della Signorina Milne di Andrew Nicoll

Buongiorno Lettori! 
Direttamente dallo sballonzolare frenetico di un treno regionale, voglio condividere con voi una nuova interessantissima anteprima targata Sonzogno in uscita il prossimo 28 Febbraio.
La Vita Segreta e La Strana Morte della Signorina Milne grazie ad una trama sorprendente, al susseguirsi di personaggi accattivanti e morbose atmosfere noir si presenta come un giallo perfettamente cucito addosso ad ogni lettore; un romanzo da divorare fino all'ultima pagina.

Prezzo: 16.50€ / 9.99€ | Pagine: 352
Data di Pubblicazione: 28 Febbraio2016
Nulla è come sembra a Broughty Ferry, tranquillo paesino sulla costa scozzese. 
Jean Milne, ad esempio, è una matura zitella che vive sola in una lussuosa villa di ventitré stanze - quasi tutte chiuse - ed è, per i suoi concittadini, un modello di rispettabilità. 
Eppure, quando viene trovata brutalmente assassinata nella sua abitazione con i piedi legati e il cranio fracassato, l’immagine pubblica, che così a lungo ha resistito, comincia a incrinarsi. 
Chi può avere ucciso in maniera tanto feroce una signora così riservata? E perché, di colpo, conoscenti e testimoni diventano elusivi e reticenti? E chi è l’uomo che, su carta violetta, le ha scritto, alla vigilia dell’assassinio, una lettera a dir poco personale? 
La notizia del crimine si diffonde rapidamente per tutta la Gran Bretagna, suscitando nei lettori delle gazzette una curiosità così morbosa che la polizia si sente subito sotto pressione: bisogna trovare un colpevole e bisogna trovarlo in fretta, anche a costo di qualche procedura non proprio scrupolosa. 
A indagare, con i più moderni ritrovati della scienza investigativa - siamo nel 1912 - viene chiamato da Glasgow l’ispettore Trench, un esperto per i casi più difficili, affiancato dall'attento sergente Frazer, agente della polizia locale. 
Man mano che i due scavano nella vita della signorina Milne, i segreti della sua esistenza vengono a galla. E alla fine sarà uno shock per tutti.

Andrew Nicoll è nato e vive in un paese vicino a Dundee, in Scozia. 
Dopo aver fatto, per breve tempo, il taglialegna, ora lavora a tempo pieno come giornalista. 
Il suo primo romanzo, Non sarà mai inverno Sonzogno 2012 - è stato un bestseller internazionale.

Dopo aver letto ed amato Florence Gordon sono proprio curiosa di scoprire cosa si celi di tanto misterioso dietro le apparenti vesti accomodanti e rispettabili di questa matura zitella.
E voi, Lettori? Cosa ne pensate?
Cristina
0

NOVITA' IN LIBRERIA #36 : Ruggine di Anna Luisa Pignatelli

Buongiorno Lettori!
Questo mese di Febbraio è stato inaugurato da una nuova collaborazione editoriale grazie alla disponibilità della Fazi Editore che con Ruggine di Anna Luisa Pignatelli ci propone un romanzo in grado di trattare con tatto, delicatezza e profondo rispetto un tema spinoso e controverso.
Impossibile rimanere indifferenti!
Il tutto accompagnato da una copertina che trovo perfetta proprio grazie alla sua incontrovertibile semplicità e alla mia naturale dipendenza da felini ^^
Vi aspetto nei commenti..

Prezzo: 16.00€ | Pagine: 152
Romanzo intenso, dalla lingua evocativa, Ruggine narra la storia di una donna anziana di un paese di poche anime, grette e crudeli, protagoniste di vicende aspre su orizzonti con poche speranze. Sullo scenario di una Toscana letteraria e allo stesso tempo autentica, gli abitanti del piccolo nucleo al centro della storia commetteranno ogni tipo di angheria ai danni della donna, vittima suo malgrado di una vera e propria persecuzione a causa del suo passato. Il mistero di Ruggine - chiamata così per l’attaccamento a Ferro, il gatto che ora è l’unica compagnia di una vita altrimenti desolata - ruota attorno a un fatto torbido riguardante il suo unico figlio, da tempo rinchiuso in una casa di cura per il suo comportamento violento. Da allora, nonostante i soprusi subiti, Ruggine è il demonio, la strega da cui guardarsi, messa al bando dalla comunità per la sua condotta illecita e punita per il suo fare schivo e fatalmente remissivo. Nonostante l’innocenza e la rassegnata accettazione di un destino avverso, la condanna sarà senza appello e a emergere sarà unicamente la grande solitudine della donna fino allo straziante, paradossale epilogo nel rovesciamento di ogni senso di pietà e di giustizia.

Anna Luisa Pignatelli toscana di nascita, ha trascorso molti anni fuori dall'Italia, fra cui alcuni a Dar es Salaam e a Seoul. Come scrittrice, è molto conosciuta e apprezzata in Francia, dove, nel 2010, ha vinto il Prix des lecteurs du Var con la traduzione del suo primo libro Nero toscano, pubblicato in Italia nel 2013. Attualmente vive in Guatemala.
Cristina
1

[ RECENSIONE ] Il Patto di Jodi Picoult | HarperCollins Italia

Dopo aver voltato l'ultima pagina di Il Patto, mi sono presa qualche giorno di pausa per poter affrontare ed incamerare tutto quel vortice di emozioni che mi hanno travolto sia durante la sua lettura che immediatamente dopo. Spero, attraverso le mie parole, di essere riuscita a trasmettervi anche solo un briciolo della potenza intima di questo romanzo.

IL PATTO di Jodi Picoult
Prezzo: 14.90€ | Pagine: -
Fino a quella telefonata alle tre del mattino di una giornata di novembre, i Gold e i loro vicini di casa, gli Harte, sono sempre stati inseparabili. Per ben diciotto anni. Non è stata una sorpresa per nessuno, dunque, quando i loro figli adolescenti, Chris ed Emily, da semplici amici sono diventati qualcosa di più. Ma adesso la diciassettenne Emily è morta uccisa da un colpo di pistola alla testa sparatole da Chris, in un apparente patto suicida lasciando le due famiglie devastate e alla disperata ricerca di risposte su un gesto inimmaginabile, di due figli che forse non conoscevano bene come credevano. È rimasta una sola pallottola nella pistola che Chris ha preso dall'armadio del padre, una pallottola che secondo la sua versione era destinata a se stesso. Cos'è successo veramente? Un detective della polizia del luogo nutre più di un dubbio sul patto suicida descritto dal ragazzo e inizia un'indagine che terrà il lettore col fiato sospeso fino all'ultima pagina.
Tornare a leggere Jodi Picoult è stato come riaprire una vecchia ferita mai cicatrizzata. Il modo in cui questa autrice è in grado di esprimere perfettamente il dolore più profondo e l'emozione più potente è capace di ammaliare il suo lettore fin dalle prime pagine; Il Patto è solo un'ulteriore conferma di un talento che sembra esplodere autenticamente tra le pagine di questo romanzo.
3

ANTEPRIMA #38 : La Verità Su Di Noi di Kristan Higgins

Kristan Higgins come non l'avete mai conosciuta.
Uno straordinario debutto nella General Fiction, 
un romanzo che vi stupirà firmato da una delle autrici più amate.

Attraverso uno stile ironico, leggero ed assolutamente piacevole, Kritan Higgins torna in libreria dal prossimo 9 Febbraio con una commedia fresca e solare attraverso una trama emozionale ed avvincente, con due protagoniste semplicemente indimenticabili.
Che ne dite di fare una piccola incursione nella La verità su di noi?

Prezzo: 428 | Pagine: 14.90€
Jenny Tate disegna abiti da sposa e dovrebbe quindi essere un'esperta di storie a lieto fine. Forse è per questo  che dopo il divorzio ha continuato ostinatamente a essere amica dell'ex marito. E della sua nuova moglie. Forse la migliore amica che abbia mai avuto. No, non può andare bene, non è normale. No?
Per questo Jenny decide di lasciarsi Manhattan e il suo ex alle spalle e di trasferirsi nella sua città natale, Cambry-on-Hudson, poco distante da New York, dove si crogiolerà nella perfetta felicità di sua sorella Rachel e della sua splendida famiglia. Un piano niente male per ricominciare. Peccato che al suo arrivo, Jenny si trovi davanti all'apice di una crisi coniugale coi fiocchi: il marito perfetto ha una storia con una collega. Rachel non è certo il tipo da concedere seconde occasioni, ma ora che si trova in mezzo alla bufera, i casi sono due: rimanere single a quarant'anni o intrappolata in un matrimonio che evidentemente non è felice come si era immaginata. Il suo punto di riferimento è l'idilliaca vita coniugale dei genitori ed è quella felicità che Rachel vuole nella propria vita.
Jenny dovrà quindi aiutarla e sostenerla in questo momento non facile. Sarà il caso di svelarle una certa cosetta riguardo al matrimonio di mamma e papà, rischiando di rovinare tutto per sempre?

Kristan Higgins è un'autrice americana ai vertiti delle classifiche di USA Today e del New York Times, ha venduto 2 milioni di copie in tutto il mondo.
Il suo segreto? Lo stile unico, romantico e divertente che rende ogni suo romanzo una commedia brillante dal sapore cinematografico, frizzante e spiritoso.
Cristina
0
Powered by Blogger.
Back to Top