Recensioni

Recensioni
Recensioni A-Z

In Libreria

In Libreria
IN LIBRERIA

Ciak Si Gira

Ciak Si Gira
CIAK, SI GIRA

[ SEGNALAZIONE LEGGEREDITORE ] : Nascosti nell' Ombra e La Ragazza dagli Occhi Scuri

Buongiorno Lettori. 
Da fervente sostenitrice della campagna « Un Libro è un Libro » e da conclamata lettrice dal mio inseparabile e fidato ereader, non poteva certo mancare una rubrica dedicata esclusivamente al mondo digitale perché la lettura non fa discriminazioni!
E questo primo appuntamento avrà come protagoniste due nuove ed imperdibili uscite della casa editrice LeggerEditore che potrete acquistare fin da oggi!

INFO LIBRO
Unica testimone di un omicidio a sangue freddo compiuto dal fratellastro, Sarah Daniels è costretta a nascondersi.
L'uomo ha agito per proteggerla e lei, sopraffatta dal senso di colpa, decide di far sparire le proprie tracce.
Quando la CIA inizia ad indagare sul caso chiede l'intervento del KGI, la squadra speciale composta dai fratelli Kelly.
Il compito di tenere d'occhio Sarah, nel tentativo di risalire all'assassino, viene affidato a Garrett.
Il fratellastro della donna è un nemico giurato del KGI e Garretti ha un conto in sospeso con lui.
Ma non appena viene a conoscenza del passato oscuro di Sarah per lui tutto passa in secondo piano e proteggerla diventa la sua missione più importante..

LeggerEditore pubblica il terzo volume della serie che ha entusiasmato le lettrici di tutto il mondo : KGI. 
Dopo l' Ora della Verità e Nessuna via di Fuga con Nascosti nell' Ombra ritorna una delle regine del romance mondiale : Maya Banks. 

« Un mix perfetto di sentimento, azione e suspance.. » 


INFO LIBRO
Avery Crosslin è una talentuosa designer di moda con una brillante carriera davanti a sé. Finché la società per cui lavora non fallisce all'improvviso e il fidanzato non decide di mollarla. Disoccupata e single, trascorre giorno e notte al capezzale del padre, gravemente malato. Ma un sera in ospedale un affascinante sconosciuto si offre di aiutarla. L'attrazione tra i due è magnetica. Eppure, quando Joe le chiede nome e numero di telefono, Avery lo liquida fingendosi già impegnata. La sua vita le sembra già abbastanza complicata!
Dopo la perdita del padre, Avery congeda le infermiere che si sono occupate di lui e una di loro le porge una lettera da parte di Joe alla ragazza dagli occhi scuri.
Lei è combattuta. Perché sente un'irresistibile voglia di rivederlo, ma ha appena scoperto che Joe non è esattamente quello che sembra.

Lisa Kleypas è una delle scrittrici di romance e di women's fiction più famose e vendute al mondo. Sempre ai vertici delle classifiche, tradotta in quattordici lingue, ricevendo numerosi premi e riconoscimenti! Un successo garantito..

« Lisa Kleypas sa infondere umorismo e calore nei cuori più tristi.. »

Cosa ne pensate di queste novità?
Cristina
0

NOVITA' IN LIBRERIA #8 : Reykjavík Cafè di Sólveig Jónsdóttir

Nella vita di ogni lettore è possibile trovare titoli ed autore che possiamo definire come veri e propri colpo di fulmine per gli occhi e per la mente.
Reykjavík Cafè è sicuramente uno di questi!
Con la sua copertina semplice, ma ricercata riesce a catturare, ad attirare e conquistare la curiosità del lettore di passaggio ed in ricerca di nuove passioni ed avventure, assaporando, allo stesso momento, la magia di « una commedia brillante che mescola sapientemente l'esotismo del grande nord con gli amori scombinati di quattro giovani simpatiche donne.. »

Prezzo : 17.50€
Pagine : 320
Data di Pubblicazione : 12 Marzo 2015
TRAMA.
Per una donna i trent'anni sono un'età meravigliosa, si comincia a fare sul serio e ad assaporare il bello della vita. Peccato che non sia quasi mai veramente così. Hervör, Karen, Silja e Mia, ad esempio, sono tutte alle prese con situazioni caotiche ed insoddisfacenti. C'è quella che si accontenta di saltuari notti di sesso con l'ex professore di università, chi vive dai nonni, trascorrendo i weekend in discoteca e svegliandosi ogni volta in un letto diverso. Oppure quella che, essendo medico, è spesso costretta a turni fuori casa e , guarda un po', la volta che rientra senza avvisare sorprende il neo marito con una biondina.
E poi c'è la più scombinata di tutte: è stata lasciata dal fidanzato, un avvocato benestante, e ora vive in una mansarda in mezzo agli scatoloni del trasloco, faticando a trovare un lavoro e una direzione nella vita. Le quattro giovani donne non si conoscono né sembrano avere molti punti in comune.
A unirle è la pausa obbligata al Reykjavìk Café dove, nel buio gennaio islandese, vanno a cercare un po' di calore e dove le loro storie finiranno per intrecciarsi.
Finché, fra un latte macchiato e un cocktail di troppo, rovesci del destino e risate condite da improbabili consigli, ognuna troverà il modo di raggiungere la propria felicità o qualcosa di molto vicino.

« Ai primi posti della classifica per settimane! 
I lettori non possono che scaldarsi il cuore con questa storia d'amore e di passioni del freddo nord.. »

Sólveig Jónsdóttir ha studiato scienze politiche e vive a Reykjavík dove ha lavorato come giornalista alla redazione di Lifestyle Magazine. Da tre anni è a capo della comunicazione di UNICEF Islanda.
Il Fréttatíminn Weekly lo descrive come « brillante, ironico e divertente. Una specie di Bridget Jones, ma senza il complesso d'inferiorità. »
Reykjavík Cafè è il suo primo romanzo, pubblicato in Italia da Sonzogno

Un libro che mi ha incuriosita fin dal primissimo, fugace incontro.
E la mia wishlist continua a crescere..
Voi cosa ne pensate?
Cristina
0

ANTEPRIMA #7 : Il Ricercato di Lee Child

Buongiorno Lettori. 
Come avete trascorso il fine settimana?
Io ho deciso di sfruttare il congedo da obblighi forzati grazie a quell'ozio giustificato della domenica concedendomi, nell'accomodante silenzio della mia camera, qualche ora di lettura appassionata insieme a Fahrenheit 451 di cui, molto presto, avrete la recensione!
Ma oggi, come ogni settimana, per noi Lettori in Silenzio, vale il motto « Lunedì è Anteprima! » grazie agli aggiornamenti comunicati dalla casa editrice Longanesi ed insieme all'autore di crime fiction che ha conquistato il pubblico degli scrittori, come Philip Pullman e Haruki Murakami : Il Ricercato di Lee Child.

Casa Editrice : Longanesi
Prezzo : 16.40€
Pagine : 400
Data di Pubblicazione : 9 Aprile 2015
TRAMA.
Quattro persone in una macchina, in viaggio verso Chicago, che sperano di raggiungere entro la mattina. Un uomo alla guida, un altro che racconta storie poco convincenti. Sul sedile posteriore una donna silenziosa e preoccupata ed un autostoppista con il naso rotto. A un'ora di macchina da loro, l' FBI si ferma in una vecchia stazione di rifornimento, dove un uomo è stato accoltellato a morte: un lavoro da professionisti, ma degli assassini nessuna traccia.
Jack Reacher voleva solo raggiungere la Virginia.
E tutto quello che ha fatto è stato alzare il pollice per chiedere un passaggio. Ma scoprirà ben presto che quello che ha ottenuto non è solo un semplice passaggio, ma un coinvolgimento in una situazione oscura, in cui nulla è come sembra e nessuno pare dire la verità..

« Una sola legge, una sola giustizia : la sua. »

Lee Child torna in libreria il prossimo 9 Aprile con la fortuna serie di successo Jack Reacher Series, iniziata con Zona Pericolosa nel 1997.

Lee Child è nato a Coventry, in Inghilterra, nel 1954. Dopo aver lavorato per venti anni come autore di programmi televisivi, nel 1997 ha deciso di dedicarsi alla narrativa: ottenendo fin dal primo romanzo un notevole successo di pubblico e critica. Serie che ruota attorno alla figura di Jack Reacher, personaggio che lo stesso Child descrive come « un vero duro, un ex militare addestrato a pensare e ad agire con assoluta rapidità e determinazione, ma anche dotato di un profondo senso dell'onore e della giustizia! » 
Lee Child vive negli Stati Uniti dal 1198.
I suoi romanzi sono pubblicati in Italia da Longanesi.

Cosa ne pensate di questa anteprima?
Avete letto la serie?
Se amate vivere di adrenalina durante la lettura, credetemi, questo è il libro che fa per voi!
Cristina
0

MEET THE BOOK #6 : Città di Carta

Nuovo appuntamento con Hollywood.
Consapevoli dell'importante e meritato successo ottenuto con Colpa delle Stelle, il genio di John Green tornerà al cinema con una nuova imperdibile pellicola tratta dall'omonimo romanzo Paper Towns o Città di Carta, diretto da Jake Schreier.
Una bellissima ed emozionante storia romantica accarezzata da un seducente mistero..

Casa Editrice : Rizzoli
Prezzo : 16.50€
Pagine : 392
Data di Pubblicazione : 14 Ottobre 2009
IN LIBRERIA.
E se la ragazza dei tuoi sogni piomba in camera tua nel cuore della notte?
La segui, ovvio!
E quando scappa, la rincorri.
Quentin Jacobsen è sempre stato innamorato di Margo Roth Spiegelman , fin da quando, da bambini, hanno condiviso un' inquietante scoperta.
Con il passare degli anni il loro legame speciale sembrava essersi spezzato, ma alla vigilia del diploma Margo appare all'improvviso alla finestra di Quentin e lo trascina in piena notte in un'avventura indimenticabile.
Forse le cose possono cambiare, forse tra di loro tutto ricomincerà.
E invece no.
La mattina dopo, Margo scompare misteriosamente. Tutti credono che si tratti di un altro dei suoi colpi di testa, di uno dei suoi viaggi on the road che l'hanno resa leggendaria a scuola.
Ma questa volta è diverso.
Questa fuga da Orlando, la sua città di carta, potrebbe esser l'ultima..


« Il sempre è fatto di tanti adesso.. »


AL CINEMA.
Con un tweet del 12 Marzo, lo stesso John Green ( autore di Paper Towns, ndr. ) ha comunicato al mondo sia il poster ufficiale dell'omonimo film che la sua data d'uscita prevista per questa estate e, precisamente, il 24 Luglio 2015 in America. 
Il 15 Ottobre potremo vederlo nelle sale italiane.
Cara Delevingne e Natt Wolff saranno i protagonisti dell'adattamento cinematografico.
Ad oggi non abbiamo molte informazioni sulla pellicola, quindi proviamo a conoscere meglio quelli che saranno presto Margo e Q.
Cara Delevingne, modella di professione. Londinese. La sua carriera inizia all'età di 17 anni; diventando presto una delle modelle più ricercate e richieste in ambito internazionale. Volto di Burberry e di varie campagne pubblicitarie tra cui Zara e Chanel. Nel 2012 ha mosso i suoi primi passi nel mondo cinematografico ottenendo un piccolo ruolo in Anna Karenina di Wright. Già protagonista di varie pellicole tra cui The Face of an Angel e con ben cinque pellicole in arrivo ad Hollywood!
In una recente intervista ha rivelato che « ho fatto il provino per il ruolo di Margo. Sono una grande fan di John Green e mi sono innamorata del personaggio e del libro. La sua interpretazione degli adolescenti e delle storie sul raggiungimento della maturità è impressionante e molto realista. Non credevo di riuscire ad avere la parte, per me era un ruolo da sogno! » 
Nat Wolff cantante, attore e musicista statunitense. Conosciuto a livello internazionale per aver interpretato se stesso nella pellicola The Naked Brothers Band:The Movie e nella serie televisiva che ne è stata, poi, tratta; entrambi prodotti dalla rete Nickelodeon.
Nel 2011 interpreta la parte di Jake nel film Peace, Love and Misunderstanding ed ottiene, nello stesso anno, anche una piccola parte in Capodanno a New York di Marshall. 
Nat non è affatto sconosciuto ai fan di Green: ha, infatti, interpretato la parte di Isaac nel precedente adattamento cinematografico di Colpa delle Stelle. 
Del suo personaggio dice « Molto appassionato e cerebrale che gioca sempre sul sicuro. Vive in una fantasia e non vive il presente, ma attraverso quest'avventura, ogni cosa viene messa in discussione perchè lui è molto innamorato di questa ragazza.. lei rappresenta tutto quello che lui non ha: la libertà! »




In un recente vlog, lo stesso Green ha anticipato quali saranno i prossimi titoli protagonisti di un futuro adattamento cinematografico : Let It Snow: Three Holidays Romances e Looking for Alaska.
Ed è proprio per Cercando Alaska, questa volta in versione cartacea, una bella sorpresa della casa editrice, Rizzoli, che, in occasione del decimo anniversario dalla sua uscita, ci propone una nuova veste di copertina insieme ad un'introduzione dello stesso autore, alcune scene tagliate ed un'interessante intervista in cui Green risponde alle domande poste dai lettori. 


Non lo avete ancora letto?
Correte in libreria :)
0

[ SEGNALAZIONE LEGGEREDITORE ] : LeggerEditore E Fanucci

Buonasera Lettori.
Eccezionalmente in versione serale, vi scrivo per presentarvi tre nuovi romanzi in uscita il prossimo 2 Aprile per la casa editrice LeggerEditore e Romance Fanucci che ringrazio per la repentina comunicazione...

INFO LIBRO
Elijah Reynolds è il più dominante tra i lycan, un alfa raro la cui abilità nella caccia è superata solo dalla sua primordiale sensualità.
Quando i lycan si ribellano al pugno di ferro del governo angelico, Elijah sale al potere e diventa sia un nemico sia un ambito alleato nel conflitto tra vampiri e angeli.
Vashti è il secondo vampiro più potente del mondo, una bellezza letale con un devastante passato alle spalle.
Quando le viene ordinato di proporre un’alleanza tra i vampiri e i lycan che hanno ucciso il suo compagno, Vash si avvicina Elijah, la cui necessità di vendicare un amico esige la morte di Vash mentre la sua virilità vorrebbe sottometterla a lui.
Ben presto però la loro inimicizia viene consumata da una passione divorante.
Elijah non ha mai conosciuto una donna il cui spirito e il feroce appetito sessuale eguagliano i suoi, mentre Vash si trova ad affrontare l’unico uomo abbastanza forte da competere con lei.
Mentre incombe una guerra tra le creature sovrannaturali, dovranno decidere entrambi a chi assicurare la loro fedeltà: si alleeranno con i loro simili o con l’amante nemico senza il quale non possono più vivere?

Silvia Day dopo Angeli Ribelli torna in libreria con l'edizione cartacea del secondo volume della serie Renegade Angels, un perfetto mix tra paranormale, passione ed erotismo!

INFO LIBRO
Hunter, il leader del clan di vampiri MoonBound, sa che dovrà fare tutto quello che è in suo potere per salvare la sua gente dall'estinzione o, cosa ancora peggiore, da un'eternità umiliante in cui i vampiri sono assoggettati agli umani.
Perciò, pur di appianare le rivalità con i clan nemici, ha accettato di prendere come compagna la figlia del leader di un gruppo rivale, in cambio della pace e di un'alleanza in vista della guerra da intraprendere contro gli umani.
Dopotutto, ogni cosa ha un prezzo!
E quello della salvezza del suo popolo è molto caro.
Ma l'alleanza tra clan è solo il primo passo. Hunter dovrà spezzare un'antica maledizione, affrontando prove pericolose e dall'esito incerto e, nel frattempo, difendersi dalla bruciante passione della bellissima vampira guerriera che disprezza, ma con cui ha dovuto accettare di unirsi.
Riuscirà a tenere fede alla sua parole o rischierà tutto per colei che ama veramente: la sorella gemella della sua compagna?

« Un romanzo sexy ed avventuroso: una storia che vi terrà inchiodate alle pagine. Tornano i vampiri di Larissa Ione e sono più in forma che mai.. »

Secondo imperdibile appuntamento con la serie di MoonBound Clan Vampires di Larissa Ione, dove l'azione serrata, unita alla suspance e alla naturale capace della scrittrice di disegnare mondi fantastici che appaiono così reali, renderà questo romanzo emozionante ed indimenticabile!

INFO LIBRO
Nell'etereo mondo onirico, ci sono eroi che combattono per proteggere i sognatori e demoni che li considerano prede.
Arik è un predatore!
Condannato dagli dèi a vivere un'eternità senza emozioni e a provarle solo nei sogni degli altri.
Sogni vividi come quelli della giovane dottoressa Kafieri che ha visto suo padre rovinare la propria carriera di studioso pur di provare che Atlantide è esistita davvero.
Sul letto di morte gli ha promesso di riscattare la sua reputazione ed è partita per la Grecia con l'obiettivo di dimostrare una volta per tutte che l'isola della leggenda era proprio lì, dove suo padre sosteneva che fosse!
Ma fallimenti e sfortuna l'accompagnano a ogni passo. Specialmente dopo l'incontro con uno sconosciuto che le sembra di aver già vista tante volte nei suoi sogni!
Lui è Arik che in cambio di due settimane da umano ha promesso agli dèi l'anima della giovane dottoressa. Ma sta per scoprire che lei rappresenta tutto ciò per cui ha voluto diventare umano..

« Amo la cura con cui Sherrilyn Kenyon ha costruito questo mondo durante gli anni! »

Sherrilyn Kenyon torna il libreria con la serie Dark Hunter in una perfetta combinazione tra paranormale e romanticismo.

Cosa ne pensate di queste novità? Quale vi incuriosisce?
Cristina
1

NOVITA' IN LIBRERIA #7 : La Solitudine del Lupo di Jodi Picoult

Buongiorno Lettori.
Sbirciando il web in cerca di nuovi titoli da proporvi, il mio sguardo è caduto in questo titolo che ho trovato enigmatico e misterioso nel suo titolo quanto nella copertina.
Poi, notando il nome dell'autrice, Jodi Picoult, la scelta è arrivata naturalmente: una scrittrice capace di entrare nel cuore di ogni lettore con estrema facilità, leggendo con fermezza e precisione l'animo umano ed abbracciando tematiche che fanno parte della vita di ogni giorno.
La Solitudine del Lupo edito Corbaccio è un romanzo che parla di silenzi e di occasioni perse attraverso scelte umanamente forti che sapranno cambiare la vita.

INFO LIBRO
Da anni lontano da casa, improvvisamente Edward Warren è costretto a tornare nel New Hampshire.
Suo padre Luke, amante della natura e noto esperto di lupi e sua sorella Cara di soli diciassette anni hanno avuto un'incidente d'auto.
Lei non è in pericolo di vita, ma Luke ha subito dei danni cerebrali e langue in un coma che i dottori hanno decretato irreversibile.
Spetta ad Edward la decisione lacerante di staccare la spina.
Per farlo dovrà combattere non solo con Cara, radicalmente contraria, ma anche e soprattutto con i fantasmi del suo passato.
Con quell'ultima discussione avuta con suo padre dopo la quale non si sono più parlati.
Con i segreti inconfessabili che emergono sconvolgenti nel momento di maggiore vulnerabilità della famiglia che, come un branco di lupi, cerca di sopravvivere..

« Hai cercato la solitudine tutta la vita, ma adesso che sei veramente solo vuoi qualcuno che ascolti la tua voce.. »




Jodi Picoult scrive con semplice genialità.. ( Stephen King )
Crea personaggi affascinanti verso cui ti attira, rivelandone piccoli frammenti fino al punto che ti senti di conoscerli, quasi di capirli.. ( GoodReads )

Dopo aver conquistato la critica ed il pubblico italiano con romanzi come La Custode di mia Sorella, Diciannove Minuti ed il più recente Intenso come un Ricordo, Jodi Picoult torna con un nuovo libri che analizza e scava dentro l'animo umano con le sue paure ed incertezze, con le sue prove e difficoltà.
Potete vedere tutti i libri pubblicati in Italia sul sito di Corbaccio nella sezione dedicata alla scrittrice.

Jodi Picoult vive ad Hanover, New Hampshire, insieme al marito, i tre figli ed i numerosi animali domestici. Autrice di 23 romanzi pubblicati in 35 lingue, vendendo più di 12 milioni di copie in tutto il mondo. La Custode di mia Sorella nel 2009 è diventato un film diretto da Nick Cassavetes.

Cosa ne pensate di questa novità?
Cristina
1

ANTEPRIMA #6 : Tutto Cominciò con Tiffany di Christoph Marzi

« Lunedì è Anteprima! » Come da incipit, il nostro inizio settimana è sempre caratterizzato da una nuova anteprima; questa volta suggerita dalla casa editrice Tre60 con un romanzo capace di far sognare ed emozionare, scritto da un autore già in vetta alle classifiche di vendita in Germania e tradotto in molti altri paesi: un vero e proprio successo internazionale!

Casa Editrice : Tre60
Prezzo : 9.90€
Pagine : 320
DAL 2 APRILE IN LIBRERIA.
Certe storie sono come melodie.
Come si può dimenticare una frase simile?
Di certo non ci riesce Faye, giovane commessa in una libreria nel cuore di Brooklyn, dopo che l'affascinante Alex l'ha pronunciata mentre acquistava una copia di Colazione da Tiffany. 
Alex è uscito dal negozio con il libro sottobraccio, ma ha dimenticato sul bancone un taccuino di disegni.
E' un caso? Forse.
Ed è un altro caso che il nickname di Faye su Facebook sia proprio Holly, il nome della protagonista del romanzo di Truman Capote?
Quell'incontro prelude a qualcosa di speciale, Faye ne è convinta.
Qualcosa che la condurrà molto lontano.
Per questo deve ritrovare Alex, a qualunque costo.
Grazie al nome scritto sul taccuino, Faye lo rintraccia ed iniziano a scriversi su Facebook.
Finchè Faye non si accorge che qualcosa non torna in ciò che Alex le ha raccontato. Non quadrano alcune date e nemmeno i tempi..

Un autore da oltre 300.000 copie vendute in Germania e tradotto in tutto il mondo, tra cui Inghilterra, Olanda, Spagna, Romania, Repubblica Ceca, Serbia, Norvegia e Giappone.

Christoph Marzi è uno dei più promettenti autore tedeschi. Dopo aver scritto alcune storie per ragazzi che hanno riscosso un grande successo di pubblico e di critica, ha scelto di dedicarsi alla narrativa con risultati eccezionali. Prima ancora della pubblicazione, i diritti di traduzione di Tutto Cominciò da Tiffany sono stati venduti in tutta europa: dall' Inghilterra all'Olanda, dalla Spagna alla Norvegia fino, ovviamente, all'Italia.

Cosa ne pensate di questa anteprima?
Cristina
0

MEET THE BOOK #5 : Una Stanza Piena di Gente ( The Crowded Room )

Buongiorno Lettori. 
Come riportato da vari giornali, riviste e siti d'informazione italiani tra cui comingsoon.it :

« Di Caprio sarà Billy Millingan in The Crowded Room, 
storia di un criminale affetto da ben 24 personalità diverse.. »

L'eclettico attore statunitense porterà sugli schermi la storia del primo uomo americano dichiarato non colpevole per infermità mentale. Adattamento cinematografico del libro non-fiction di Daniel Keyes ' The Mind of Billy Millingan ', pubblicato per la prima volta nel 1981.

Prezzo : 19.00€ | Pagine : 544

IN LIBRERIA.
Il 27 ottobre 1977, la polizia di Columbus, Ohio, arresta il ventiduenne Billy Millingan con l'accusa di aver rapito, violentato e rapinato tre studentesse universitarie.
Billy ha vari precedenti penali e contro di lui ci sono prove schiaccianti. Ma, durante la perizia psichiatrica richiesta dalla difesa, emerge una verità sconcertante: Billy soffre di un gravissimo disturbo dissociativo dell'identità.
Nella sua mente vivono ben 10 personalità distinte che interagiscono tra loro, prendono di volta in volta il sopravvento e spingono Billy a comportarsi in maniera imprevedibile.
Così, per la prima volta nella storia giudiziaria americana, il tribunale emette una sentenza di non colpevolezza per infermità mentale.
Tuttavia Billy rimane un rebus irrisolto fino a quando, durante il ricovero in un istituto specializzato, a poco a poco non affiorano altre 14 identità autonome, tra cui spicca Il Maestro, sintesi della vita e dei ricordi di tutti i 23 alter ego.
E proprio grazie alla sua collaborazione è stato possibile scrivere questo libro che, con la passione e lo slancio di un resoconto in presa diretta, ricostruisce l'incredibile vicenda di Milligan e ci permette di entrare in quella stanza piena di gente che è la sua psiche..

« Gli occhi di Millingan vagavano da una parte all'altra. 
Si guardò in giro, come qualcuno che si è appena svegliato da un sonno profondo..  »


AL CINEMA.

In realtà non sappiamo ancora molto di questo film che, secondo il gergo cinematografico, si trova attualmente in development; l'unica certezza sta nel nome attorno al quale ruota questa futura pellicola: Leonardo DiCaprio che ne sarà produttore e protagonista!
Lo stesso attore, infatti, ha dichiarato di aspettare questo ruolo dal 1997 e, per quanti lo hanno amato in Shutter Island, sembra chiaro che è uno dei pochi talenti di Hollywood a potersi cimentare in questo complesso ruolo.
La stessa storia dell'adattamento cinematografico del romanzo appare decisamente ingarbugliata e complicata: James Cameron si interessò per primo al progetto nel 1998 con John Cusack nel ruolo principale; poi David Fincher provò con Brad Pitt, Steven Soderbergh con Sean Penn e Danny De Vito con lo stesso DiCaprio, ma senza creare nulla di effettivamente concreto.
Negli anni si è parlato anche di altri attori e registi del calibro di Nick Cassavetes, Johnny Depp e Matthew McConaughey, ma, anche in questi casi, senza nulla di fatto!
In questo nuovo tentativo, la sceneggiatura verrà affidata a Jason Smilovic e Todd Katzberg, mentre la produzione spetta alla Appian Way dello stesso DiCaprio in collaborazione con la New Regency. Nulla ci è dato a sapere, al momento, circa la direzione del film! Come accade leggendo il libro, anche attraverso la pellicola sarà possibile entrare in quella stanza piena di gente in una visita che ci lascerà, sicuramente, sconvolti e turbati, ma che, allo stesso tempo, sarà capace di indurci a riflettere sull'abisso nascosto in ogni uomo.
Perchè, come scrive lo stesso Milligan all'autore del libro :

« Solo chiudendo la porta al mondo reale, noi potremo vivere in pace nel nostro.. »

Esprimersi positivamente su questo progetto, da parte mia, forse, è un po' avventato, ma la trama e l'innegabile talento di DiCaprio suggeriscono che questo film potrà, finalmente, condurlo fino alla meritata ed ingiustamente da troppo tempo attesa statuetta degli Oscar.
Infatti, partendo proprio dall'onnipresente Titanic ( film che lo ha portato al successo, ma che, in egual modo, avrebbe potuto affossarlo come artista e vincolarlo ad uno specifico ruolo! ), Leonardo è riuscito negli anni a staccarsi dalla figura positiva e sognatrice di Jack Dawson, arrivando ad interpretare ruoli complicati, complessi, profondi e quantomeno difficili in diverse pellicole tra cui, essendo i miei preferiti, vale la pena di ricordare Shutter Island, Inception ed il più recente The Wolf of Wall Street.
Da ragazza degli anni novanta, DiCaprio è sempre stato uno dei miei attori preferiti proprio per la sua naturale capacità di trasformarsi e di ricoprire, con indubitabile credibilità, i ruoli più diversi e credo che, anche questa volta, non sarà da meno!

E voi, Lettori, cosa ne pensate?
Cristina
1

RECENSIONE: La Lottatrice di Sumo di Giorgio Nisini

Buongiorno Lettori.
Sinceramente non conoscevo questo autore se non di nome e il mio non essere propensa verso scrittori italiani mi ha sempre tenuto un po' lontano da questa parte di mondo letterario; una parte, devo ammettere, che è formata da scrittori di talento con uno stile forte e d'impatto, ma anche fresco e trascinante, indubbiamente emotivo e capace di catturare il lettore con parole che si trasformano quasi in musica. Proprio come Giorgio Nisini « che ha la capacità di condurre il lettore, e il suo protagonista, sul terreno paludoso del dubbio, senza rivelare ma solo suggerendo ipotesi.. »
Ringrazio la casa editrice Fazi Editore per aver messo a mia disposizione questa interessante, spirituale ed itinerante lettura.

« Fu un'immagine netta, tagliente, che lo fece precipitare dentro una voragine di tristezza che non aveva mai provato prima. Era come se la sua morte fosse diventata di colpo concreta, un passaggio dal pieno vuoto così repentino da lasciare in sospensione solo ricordi vaghi della sua vita.. »

Prezzo : 18.00€ | Pagine : 320
Giovanni Cadorna è un fisico alla soglia dei cinquant'anni. Dopo un divorzio e il successo raggiunto con la pubblicazione di un libro scettico sulla possibilità della vita oltre la morte, inizia a dubitare delle proprie certezze in seguito al ritrovamento di un dipinto che lo costringe a fare i conti con il passato e il ricordo di una donna, morta tragicamente più di venti anni prima.
Decisivo all'interno di un intreccio costantemente in bilico tra ossessione e raziocinio, ragione e occulto, risulterà l'incontro con Olga, figlia dell'artista esoterico presunto autore dell'opera che, insieme ad altre figure femminili cariche di significato, darà vigore ad una storia fino allo scioglimento della vicenda personale e familiare del protagonista come del mistero legato al quadro.

Dopo i primi due libri incentrati sul dubbio, Giorgio Nisini torna a parlare di incertezza confermandosi uno degli scrittori italiani più originali e visionari; con la sua scrittore avvolgente conferisce alla narrazione un tono dai contorni metafisici mettendo in scena, con la sua Lottatrice di Sumo la tormentata storia d'amore di un Orfeo moderno!
Storia: 4 | Personaggi: 4 | Stile: 4 | Copertina: 3

Quello che rimane impresso nella mente, appena voltata l'ultima pagina de La Lottatrice di Sumo, è sicuramente la sensazione di aver vissuto, ma non concluso, un viaggio personale dentro i ricordi, attraverso il passato e mediante i momenti di una storia d'amore mai dimenticata. Forse coperta dalla vita, dalla sua frenesia, dalla voglia di ricominciare e di voltare pagina. 
Come è chiaro ed imprescindibile anche il contrasto interiore del professor Cadorna: da una parte le sue convinzioni, riportate nel libro che lo ha portato all'apice del successo professionale, e dall'altra parte un semplice quadro che, come un classico fulmine a ciel sereno, riesce a sconvolgere, riavvolgere e ricostruire ogni certezza, ogni suo punto fermo.

Ed il tutto ruota attorno ad un nome, quello di Margherita. Margherita ed il suo regalo, misterioso ed inaspettato, una tela nata chissà dove, di un autore sconosciuto e con un soggetto per nulla convenzionale: La Lottatrice di Sumo.
Ed è proprio attraverso questo quadro che la vita di Giovanni verrà letteralmente messa in discussione: un matrimonio fallito, una figlia che sembra sempre più critica e distante nei suoi confronti, condizionata da una madre presente e possessiva, un passato e lontano amore che torna a bussare forte alla porta del suo cuore.
Con questo libro Nisini ci accompagna attraverso il viaggio del dubbio che è più vicino a noi di quanto potremmo mai aspettarci. Quante volte capita che le nostre idee, che le nostre convinzioni, che la nostra stessa vita venga messa in standby per un' inspiegabile avvenimento o uno sconvolgente incontro? 
Quante volte siamo assaliti da dubbi che ci fanno dubitare delle scelte passate e di quelle presenti che potrebbero, inevitabilmente, costruire il nostro futuro?
Dubbio che è parte naturale di ogni essere umano!


Ed è quello che viviamo in questo romanzo per mezzo della voce, delle emozioni, dei timori ed dei ricordi del protagonista; attraverso un lungo peregrinare che lo porterà a rivedere e rivivere quel passato che credeva troppo lontano, riscoprendo quell'amore adolescenziale e quell'improvvisa perdita che è stata sempre lì, nascosta, nel suo cuore, pronta a tornare in superficie.
Da un punto di vista prettamente stilistico ho apprezzato il modo in cui viene presentata, sviluppata e mantenuta la coralità del romanzo per tutta la sua durata. Una coralità indubbiamente femminile: personaggi che hanno condizionato e condizionano, nel bene e nel male, la vita di Giovanni Cadorna, portandolo a rivedere le proprie scelte e le proprie convinzioni, se non in ultimo la propria vita.
Come Margherita di cui conosciamo direttamente poco, ma che viviamo attraverso i ricordi e le emozioni legate al protagonista ed Olga, figlia dell'esoterico e presunto autore del dipinto, che lo condurrà verso luoghi sconosciuti e convinzioni così lontane dal proprio raziocinio intellettuale!
La Lottatrice di Sumo oltre ad insinuare il dubbio nella mente del lettore, ma senza mai svelarlo, ponendo solo presunte ipotesi da confutare, è anche un romanzo che parla di amore paterno. 
Amore che, per quello che ho potuto recepire, rappresenta il perno di tutto quel velato senso di mistero che accompagna l'ultima calzante e ritmica parte del romanzo.
Quell'amore paterno che il nostro protagonista agognava di ritrovare con la propria figlia, scevro di rancori, dubbi, incertezze e condizionamenti esterni.
E' un romanzo capace di insinuare il dubbio su chi legge, di porre domande a cui, non sempre, è facile dare una risposta o, almeno, quella risposta che a noi piacerebbe sentire!
Giorgio Nisini riesce perfettamente in questo: attraverso la sua Lottatrice di Sumo e, soprattutto, attraverso gli occhi ed il cuore del suo protagonista, è possibile addentrarsi, con la naturale incertezza che ne deriva, in ricordi passati e attraverso domande scomode e necessarie, fino a comprendere che il nostro passato non se ne va' via semplicemente, ma continua, invece, ad essere presente e vivo a forgiare il nostro presente.

Cosa ne pensate di questo romanzo?
Lasciatemi le vostre impressioni nei commenti..
Cristina
2

NOVITA' IN LIBRERIA #6 : Tutta Colpa di un Libro di Shelly King

Buongiorno Lettori.
Oggi voglio presentarvi un libro che ha attirato la mia attenzione: Tutta Colpa di un Libro di S. King edito Garzanti.
Un romanzo che parla di libri. Libri che parlano di amore. E amore che si cela nei posti più inaspettati; quegli stessi posti che fanno parte della vita di tutti i giorni!
Un imperdibile romanzo d'esordio che, attraverso pagine fresche ed affascinanti, farà venire voglia ai lettori di correre in libreria per respirare un po' di quell'aria magica che solo lì si può trovare! 

« Non conosco l'amore. 
Ma nel cuore di una libreria posso imparare la felicità! »

INFO LIBRO
E' venerdì pomeriggio e, come ogni giorno, Maggie è andata a rifugiarsi nel suo posto preferito, la libreria di Dragonfly di Mountain View, California. Accoccolata nella grande poltrona di liso velluto verde, circondata da pile di vecchi libri usati e con un romanzo d'avventura in grembo, Maggie legge di eccitanti scorribande e amori tempestosi. Fra gli scaffali polverosi riesce quasi a dimenticare di aver perso il lavoro e di avere un conto in banca quasi a secco. E oggi le capiterà tra le mani qualcosa di veramente speciale: una copia logora e ingiallita dell' Amante di Lady Chatterlay. Non si tratta di un libro qualsiasi, perchè i margini delle pagine nascondono la corrispondenza di un uomo e una donna che non si conoscono, Henry e Catherine. Parole d'amore e corteggiamento, frasi piene di gentilezza e passio, fino all'ultimo messaggio, una richiesta di appuntamento.. Chi sono i due? Saranno riusciti a trovare il coraggio di guardarsi negli occhi e rivelare la loro identità? Maggie si appassiona alla loro storia e vorrebbe saperne di più. Perchè quelle parole piene di emozione lei le ha sempre lette nei libri, ma non immaginava che si potessero dire veramente. O almeno, lei non l'ha mai fatto! 


Shelly King è nata e cresciuta in South Carolina; trasferitasi in California ha lavorato per anni nella Silicon Valley. Ora vive a Santa Cruz. Tutta Colpa di un Libro è il suo romanzo d'esordio!

Come si può non amare un romanzo che parla di libri e del loro innegabile potere? 
Impossibile! E Shelly King ci regala proprio questo: una storia di pagine nascoste e di romantici segreti e di come, a volte, la felicità si celi proprio nei posti più impensabili ed inaspettati.

Cosa ne pensate di questa novità?
Cristina
1

ANTEPRIMA #5 : Forse Un Giorno di Colleen Hoover

Buongiorno Lettori.
Quello appena trascorso è stato un fine settimana decisamente pieno che, come avrete potuto notare, mi ha tenuto lontana dal pc e, di conseguenza, dal blog!
Questa nuova settimana, invece, non poteva che iniziare nel modo migliore con una bellissima ed vibrante anteprima che lascerà dentro di voi un vortice pieno di emozioni: Forse Un Giorno di C. Hoover è un'appassionante storia di amore, amicizia e tradimenti sulle note di una musica in grado di ispirare una giovane donna nel ritrovare se stessa, raccogliendo insieme i pezzi di una vita andata in frantumi..

« Vorrei poterla guardare negli occhi e spiegarle esattamente come mi sento e cosa mi passa per la testa, ma non posso e lo detesto. Così è a un foglio di carta che affido il mio cuore.. »


Prezzo : 9.90€
Pagine : 327

DAL 2 APRILE IN LIBRERIA.
Sydney Blake, un'aspirante musicista di venti anni, ha una vita invidiabile: frequenta il college, ha un buon lavoro, è innamorata del suo meraviglioso ragazzo Hunter e convive con la sua migliore amica Tori.
Ma tutto cambia quando scopre che Hunter la tradisce con Tori. Ora Sydney deve decidere che ne sarà della sua vita.
E' attratta da Ridge Lawson, il suo misterioso vicino.
Non può staccargli gli occhi di dosso e non può fare a meno di starsene ad ascoltarlo mentre suona la chitarra sul balcone della sua stanza.
La sua musica le dà armonia e vibrazioni.
E anche Ridge non può far finta di ignorare che c'è qualcosa in Sydney: a quanto pare, ha trovato la sua musa!
Quando, finalmente, si incontrano, scoprono di avere bisogno l'uno dell'altra..

« Il desiderio è facile da combattere. Soprattutto quando la sola arma che possiede è l'attrazione. 
Cercare di vincere una guerra contro il cuore, invece, è tutt'altro che facile.. »


Lo scorso 19 Febbraio, anticipando di un mese l'uscita cartacea, ne è stata pubblicata la versione digitale che potete acquistare al prezzo di 4.99€ su amazon, dove potete anche leggerne un breve estratto! 
Di seguito, potete prendere visione di alcune recensioni lasciate sul sito: 

« Colleen Hover sa creare la magia con le parole, ma con questa storia anche con silenzi, i battiti del cuore o una canzone.. »

« Adoro questa scrittrice e il suo saper farti entrare così bene nella storia. Farti sentire tutte le emozioni vissute dai personaggi. Personaggi che sono reali, non idealizzati, ma con pregi e difetti comuni.. »

« Un groviglio di emozioni che stringe il cuore: toccante, poetico e pieno di pathos. La musica e il linguaggio extraverbale sostituiscono le parole che, in alcuni casi, sono inutili e ci portano dentro al silenzioso legame che unisce Sydney e Ridge; regalandoci acumi di emozione che tolgono il respiro.. »

Come comunicatomi dalla medesima casa editrice, a causa di un ritardo sulla consegna delle copie cartacee, Forse Un Giorno subirà una posticipazione per quanto riguarda la sua pubblicazione con data da destinarsi.
Cristina
2

NOVITA' IN LIBRERIA #5 : La Verità, vi spiego, sull' Amore e L'Estate dell' Amore Perduto ( Mondadori )

Casa Editrice : Libri Mondadori
Prezzo : 16.00€
Pagine : 204
Aprire questo libro è un'esperienza sorprendete, capace di portare allegria nella più grigia delle giornate. Proprio come entrare in casa di Dora, la protagonista. Nel suo appartamento torinese potrete incontrare: i suoi due bambini, piccoli saggi e buffissimi; il loro tato Simore, magari sul balcone intento a fumare; Sara, la migliore amica di Dora, stavolta alle prese con la decisione più difficile; il massimo del disordine che una donna nata alle nostre latitudini possa sopportare; un paio di nonni molto diversi da quelli delle pubblicità; un quando con un pappagallo zampe all'aria, in grado di infondere pace a chi lo guarda; un sacco di ricordi felici sospesi nell'aria, diversi angoli dove ristagna la malinconia per tutto ciò che invece non è stato o non sarà, e grandi finestre per lasciare entrare il sole. Zitti, se fate attenzione, sentirete bussare alla porta! E' un giovane vicino di casa, decisamente sexy a dirla tutta, ed è qui per Dora. Ma eccola che arriva, Dora, è appena sveglia e già sa che dovrà correre, e correre, sempre in ritardo su tutto, da vera " madre Gazzella " : due bambini, un lavoro, un mutuo e una separazione con cui fare i conti. La storia di questa giovane donna coraggiosa, anticonformista e piena di vita e di tutto il mondo che la circonda, fa riflettere proprio perchè prende forma in scene esilaranti o tenere, sempre profondamente sincere.

Enrica Tesio, 36 anni, torinese e madre di due figli. Tiasmo, l'amore prima o poi arriva, e t'incula è il suo blog, ad ogni tra i primi due a tema mammesco in Italia con una media di visualizzazioni intorno alle 9.000 al giorno, con picchi di 150.000. Da blogger a scrittrice per raccontare la vita di una mamma separata, i suoi dubbi, le sue infelicità, ma anche il modo per fare pace con tutti e ripartire.


Casa Editrice : Libri Mondadori
Prezzo : 17.00€
Pagine : 336
Nell'estate del 1963 Alice Kessler, 14 anni, e sua sorella Natalie, 17, passano un mese di vacanza in un cottage nei pressi di New York. Il loro vicino di casa, Thomas Bayber, è un affascinante pittore di 28 anni ancora sconosciuto. La giovanissima Alice,
appassionata di ornitologia e affetta da una grave forma di artrite reumatoide che le condizionerà la vita, si innamora del pittore, ma deve fare i conti con la sorella rivale che, di nascosto, cerca di sedurlo in tutti i modi e posa nuda per lui.
La storia passa al presente, è il 2007 e Thomas, ormai un artista famosissimo, vive recluso in un cupo e fatiscente appartamento a Brooklyn e non dipinge da vent'anni. Un giorno decide di convocare Denny Finch, storico dell'arte e suo biografo ufficiale,
rivelandogli che esiste un suo quadro di cui nessuno è a conoscenza che lui vuole mettere all’asta, previa autenticazione del giovane Stephen Jameson, figlio di uno stimato gallerista. Il quadro ritrae le due giovanissime sorelle Kessler e il pittore stesso in mezzo a loro in un’atmosfera molto disturbante. Jameson nota che questo è solo il pannello centrale di un trittico e Thomas lo incoraggia a cercare i due pannelli mancanti, lasciando intendere che solo le due sorelle, di cui lui ha perso le tracce, sapranno dare una risposta. Fionch e Jameson partono così alla ricerca delle due donne, scoprendo una verità che cambierà per sempre la vita di tutti.

Tracy Guzeman, scrittrice americana e vive nei pressi di San Francisco, dove si occupa di marketing. Già autrice di alcuni racconti pubblicati su varie riviste letterarie; L'Estate dell'Amore Perduto rappresenta il suo romanzo d'esordio.

Cosa ne pensate?
1

RECENSIONE : Stoner di John Williams

Prezzo : 17.50€  | Pagine : 332
Buongiorno Lettori.
Iniziamo questa nuova e prima settimana di Marzo con la recensione di un libro che mi è stato indirettamente consigliato da più parti; con una copertina che nella sua semplicità mi ha attirata a sè e che quella stessa semplicità risuona viva nel contenuto di un romanzo capace di emozionarti, scuoterti e di entrare dentro di te, dritto al cuore, in punta di piedi.

                              ────────────────

Stoner è il racconto della vita di un uomo tra gli anni Dieci e Cinquanta del Novecento: William Stoner, figlio di contadini, che si affranca quasi suo malgrado dal destino di massacrante lavoro nei campi che lo attende, coltiva la passione per gli studi letterari e diventa docente universitario.
Si sposa, ha una figlia, affronta vicissitudini professionali e sentimentali, si ammala, muore.
E' un eroe della normalità che negli ingranaggi di una vita minima riesce ad attingere il senso del lavoro, dell'amore, della passione che da' forma alla sua esistenza.

« Deve ricordare chi è e chi ha scelto di essere e il significato di quello che sta facendo. 
Ci sono guerre, sconfitte e vittorie della razza umana che non sono di natura militare  e non vengono registrate negli annali della storia. Se ne ricordi al momento di fare la sua scelta. »


Storia: 5 | Personaggi: 5 | Stile: 5 | Copertina: 3

Stoner è quel genere di romanzo che lascia meravigliati e pieni di stupore per la sua essenziale semplicità; quell'ordinaria normalità che è in grado di avvolgere il lettore durante l'evolversi della vita di un uomo che con i suoi errori, con le sue passioni, con le sue sofferenze e con i suoi piccoli fantasmi entra in punta di piedi, con pazienza e circospezione, arrivando fino all'epilogo dritto fino al cuore!
Stoner testimonia come la vita non debba essere necessariamente condotta in prima linea; come il successo non delinei l'identità di un uomo, ma che dietro ad un difficile e sudato anonimato possa bensì celarsi una grande forza, un proverbiale coraggio ed un immensa storia che vale la pena di essere letta.
Come riportato da Tom Hanks in una recente intervista :

« Stoner è semplicemente un romanzo che parla di un ragazzo che va' all'università e diventa professore! Eppure è una delle cose più affascinanti che vi capiterà di leggere.. » 

Ed è proprio dentro le mura dell' Ateneo che Stoner vive la sua vita, quella vera: quella fatta di passioni e di successi, di cadute e di scontri, mentre fuori la vita del mondo continua ad evolversi tra le due guerre mondiali, la crisi del '29, la grande depressione e la rinascita finale; tutte tappe che il nostro protagonista sembra percepire come dietro ad una vecchia lente focale sbiadita. Quella che ci viene raccontata da Williams è il concatenarsi di eventi di un ragazzo racchiuso tra certezze familiari e nuove scoperte, amori fulminei ed imminenti delusioni, passioni profonde e sacrifici dolorosi. Tutto questo viene presentato con una delicatezza umana che rimane chiaro ed impressa nella mente di chi legge; ed è proprio quel contenuto così normale e incredibilmente semplice che rende questo romanzo assolutamente imperdibile.
Stoner non è affatto un romanzo monocorde, ma presenta un susseguirsi di personaggi ben delineati e
caratterizzati nella loro ordinaria complessità che rimarranno inevitabilmente impressi al termine della lettura.

Archer Sloane, professore universitario accattivante e formalmente severo che sarà per Stoner fonte e ragione di quella passione per la letteratura che lo accompagnerà per una vita intera;
Edith, moglie essenzialmente priva di morale e di una solida coscienza umana che si rivelerà nemico difficile da arginare e contrastare. Scelta frutto di un amore incosciente quanto repentino, capace con i suoi silenzi, le sue vendetta, le sue ritorsioni a portare Stoner fino alla quasi distruzione e alla convinzione di non essere destinato all'amore e per l'amore; del protagonista:
Grace, figlia desiderata ed amata, unico raggio di sole in una vita familiare fatta di ombre ed oscurità. Figlia che, incapace di proteggerla come avrebbe dovuto, sarà inevitabilmente condizionata da una madre esasperante e possessiva fino a condurla ad avere un figlio pur di scappare da quel vero inferno terrestre che quella casa familiare rappresentava da troppo tempo;
Katherine Driscoll, rappresenta per Stoner un imprevisto ed inaspettato soffio di vita e di amore in quella vita fin troppo inerme ed arida conosciuta fino allora. Un amore che si rivelerà fondamentale, inevitabile ed irrinunciabile. Una passione che risveglierà in Stoner la voglia di vivere, il desiderio di essere e di renderlo reale al suo fianco. Un amore che potremmo definire quasi giovanile che verrà messo alla prova e che rappresenterà, forse, il più grande sacrificio che il nostro protagonista porterà sulla spalle e dentro il suo cuore; un viso ed un nome che non lo abbandoneranno mai e che lo culleranno, sicuro, fino alla fine.

Affezionarsi a Stoner sembra automatico, quasi naturale.
Combattere per lui diventa inevitabile!
In fin dei conti, Stoner rappresenta un forte monito all'essere autentici ed originali, al non sminuirsi o trasformarsi a favore di una società che, fin troppo spesso, vorrebbe che fossimo a sua immagine e somiglianza.
Stoner lo ha capito nella sua semplicità, nella sua ordinarietà, nel suo affascinante anonimato..

« La coscienza della sua identità lo colse con una forza improvvisa e ne avvertì la potenza. 
Era se stesso e sapeva cosa era stato..  »

Cosa ne pensate di questo romanzo?
Lasciatemi le vostre impressioni nei commenti.
Cristina
4

IN MY MAILBOX #2

Buona Domenica Lettori.
Ve lo avevo anticipato qualche giorno fa: partecipare al book challenge porterà sicuramente libri inaspettati, interessanti scoperte e naturalmente nuove piccole adozioni.
Questo fine settimana - complice la scadenza di alcuni punti maturati con precedenti acquisti - si è rivelato un proficuo momento di shopping sfrenato, finalizzato anche a spuntare qualche obbiettivo della sfida letteraria che devo ammetterlo! mi aveva messo un po' in difficoltà..

un libro divertente
✓ un libro contenente un numero nel titolo

Prezzo: 16.50€ | Pagine: 260
Charlie Mortdecai è un mercante d'arte dissoluto e immorale di nobilissime origini che - più che altro per non pensare a quanta poca raffinatezza cisia oggigiorno là fuori - si diverte a vivere disonestamente. Amante della vita pericolosa, delle letture osé e di svariati tipi di liquori, non può fare a meno del suo maggiordomo-sgherro, Jock, che si delizia a eliminare eventuali scocciatori col suo tirapugni di ottone, ma sa anche preparare a Charlie gustose colazioni annaffiate di brandy. Di tanto in tanto, Mortdecai ha qualche cliente milionario che gli chiede di procurargli questo o quel quadro di valore.. Stavolta, si tratta della duchessa Duchessa di Wellington di Goya, che fino a poco prima se ne stava beatamente appesa al Padro di Madrid. Le cose si complicano quando il mandante, certo Milton Krampf, multimiliardario americano sposato con la bionda e vogliosa Johanna, ha una brillante idea.. 
Riuscirà Mortdecai, insieme al fedele Jock, a sfuggire ai servizi segreti di almeno due o tre Paesi e soprattutto al suo terribile nemico, nonché vecchio compagno di scuola, il polizziotto Martland - un uomo davvero poco elegante, che non sa distinguere un porto da un whisky ben invecchiato?


Prezzo: 9.50€ | Pagine:451
Montag fa il pompiere in un mondo in cui ai pompieri non è richiesto di spegnere incendi, ma di accenderli: armanti di lanciafiamme, fanno irruzione nelle case dei sovversivi che conservano libri e li bruciano. Così vuole la legge! Montag però non è felice della sua esistenza alienata, fra giganteschi schermi televisivi, una moglie che gli è indifferente e un lavoro di routine. Finché, dall'incontro con una ragazza sconosciuta, inizia per lui la scoperta di un sentimento e di una vita diversa, un mondo di luce non ancora offuscato dalle tenebre della imperante società tecnologica.. 

« Riempi loro i crani di dati non combustibili,
 imbottiscili di fatti al punto che non si possano più muovere tanto son pieni, ma sicuri d'essere veramente ben informati.
 Dopo di che avranno la certezza di pensare, la sensazione del movimento, quando in realtà sono fermi come un macigno.
 E saranno felici perchè fatti di questo genere son sempre gli stessi.
 Non dar loro niente di scivolo e ambiguo come la filosofia o la sociologia affinchè possano pensare con questi ami fatti ch'è meglio dove si trovano. Con ami simili pescheranno
 la malinconia e la tristezza.. »

Li conoscete? Cosa ne pensate?
Lasciatemi le vostre impressioni nei commenti.. 
Cristina
2
Powered by Blogger.
Back to Top